Accadde oggi: Pozzi-goal, la Samp torna in Serie A

© foto www.imagephotoagency.it

Il 9 giugno del 2012 è una data che potrebbe suonare dolcemente familiare a diversi tifosi blucerchiati: esattamente quattro anni fa, infatti, la Sampdoria di Beppe Iachini espugnava il Franco Ossola di Varese con un goal allo scadere di Nick Pozzi, una rete che sanciva il definitivo ritorno in Serie A dei blucerchiati dopo un solo anno di cadetteria.

La marcatura di Pozzi fu il giusto coronamento per quella che indubbiamente fu una rincorsa emozionante alla Serie A, con i play-off agguantati per un soffio dopo un girone d’andata clamorosamente deludente, prima con Atzori e poi con Iachini, e un girone di ritorno invece gagliardo, in cui la Samp ritrovò un’identità tattica e una coesione di gruppo che alla lunga fecero la differenza.

 

La cavalcata di Ruspa Rispoli, stremato a fine partita ma pronto a ripartire per consegnare poi a Pozzi il pallone che avrebbe definitivamente spento ogni velleità dei biancorossi di Maran, rimane un po’ il simbolo di una stagione che, partita malissimo, fu raddrizzata con il – tanto – lavoro di un allenatore esperto e con il – grande – cuore di ragazzi che s’impegnarono anima e corpo in una rimonta che, se a gennaio poteva sembrare un’impresa chimerica, il 9 giugno assumeva i tratti di una realtà ben solida, impersonata da un numero 9 che si metteva le mani nei capelli perchè non poteva credere che sì, proprio lui, aveva riportato i tifosi blucerchiati “A casa”.

Condividi
Articolo precedente
Sampdoria all’attacco: nel mirino il giovane Schick
Prossimo articolo
Cassano in partenza? C’è… San Marino