Ag. Rossi: «Vuole andare a giocare. Sampdoria? Valuteremo la soluzione migliore»

© foto www.imagephotoagency.it

Sicuramente il grave infortunio subìto l’avrà cambiato, magari non sarà quello di prima, ma il Pepito Rossi che si può ammirare in questa stagione è soprattutto un giocatore frustrato e stanco di dover essere la seconda scelta di Paolo Sousa dopo Kalinic, Ilicic e Bernardeschi, senza contare Babacar.

A Firenze sarà un’impresa ardua trovare la continuità e la forma smagliante di un tempo (in questo avvio di stagione ha collezionato 668 minuti fra Serie A, Coppa Italia ed Europa League, mettendo a segno 2 reti), perciò sia il giocatore che la Fiorentina vorrebbero interrompere o perlomeno sospendere i rapporti. Le due parti si stanno guardando attorno e la Sampdoria potrebbe essere una delle soluzioni possibili per il futuro dell’attaccante viola, sebbene numerosi club siano sulle sue tracce. Il giocatore rimarrebbe in Italia e in un club che lo valorizzerebbe, un po’ come aveva fatto con Romagnoli, ma l’agente di Rossi, Federico Pastorello, sembra non essere convinto a fondo dell’ipotesi blucerchiata: «Il ragazzo vuole andare a giocare e la società si è resa conto che non può trattenerlo a forza, al 99% andrà via a gennaio. Possibilità per la Sampdoria? Ferrero è simpatico – svela a Radio24ma su Pepito c’è l’interesse di vari club italiani, inglesi e spagnoli. Vedremo quale sarà la situazione migliore per lui».

Condividi
Articolo precedente
Corvino fa retromarcia su Rossi: «Pepito non rientra nei nostri piani»
Prossimo articolo
Stelle nello Sport: all’asta la maglia di Soriano e due biglietti per Samp-Juve