Ag. Strinic: «Scambio con Regini? Non una brutta idea»

© foto www.imagephotoagency.it

Sono giorni caldi per quanto riguarda il mercato in casa Sampdoria, già attivissima sul  mercato col colpo Ricky Alvarez piazzato ieri e che si spera dia i suoi frutti. Nel frattempo però la società blucerchiata continua a muoversi e un obiettivo è piuttosto chiaro: rinforzare la corsia mancina, da diverse stagioni carente di soluzioni. Questa sessione di mercato potrebbe essere quella ideale per rinforzare quella particolare zona di campo, magari andando a pescare da qualche società che ha in quel reparto diversi eccessi. 

Un caso da questo punto di vista potrebbe essere quello di Ivan Strinic, terzino sinistro del Napoli che però in questa stagione, soprattutto dopo la svolta che Maurizio Sarri ha dato agli azzurri trovando la quadratura del cerchio, sta trovando poco spazio, chiuso completamente da Ghoulam che gli lascia solo le briciole. Negli scorsi giorni il Presidente Massimo Ferrero, conoscendo la stima che nutre Sarri nei confronti di Vasco Regini, ha lanciato l’esca: scambio col Napoli, agli azzurri il numero 19 blucerchiato, al Doria proprio Ivan Strinic, che a Genova potrebbe trovare l’ambiente ideale per rilanciare una carriera che prima dell’approdo all’ombra del Vesuvio sembrava luminosa e di grandissima prospettiva. Ai microfoni di Radio Crc è intervenuto quest’oggi l’agente del giocatore, ecco le sue dichiarazioni: «La proposta di scambio del Presidente Ferrero non è una cattiva idea, Ivan sta giocando poco anche se lui vuole restare a Napoli. Sta giocando poco, eppure quando è arrivato ha fatto buone partite e poi si è infortunato. Lui si sente di meritare di più, non è uno che prende i soldi e poi sta in panchina, ha ambizioni e vuole riconquistare in nazionale. Non sta a me parlare di altri giocatori, ma non c’è grande differenza tra lui e Ghoulam, sono entrambi bravi, e lui non è felice in questa situazione anche se non ha mai creato problemi. Un eventuale rinnovo? Può essere un modo per dargli un segnale, io spero che rimanga a Napoli, in estate erano arrivate diverse offerte che però ha rifiutato».

Condividi
Articolo precedente
Viviano: «Derby spinta per il girone di ritorno»
Prossimo articolo
Bogliasco – Tornano i sudamericani, Alvarez in gruppo