Ag. Valdifiori: «Tante possibili destinazioni: il Napoli ci dica cosa fare»

© foto www.imagephotoagency.it

Che stagione difficile quella appena conclusa da Mirko Valdifiori: in quella precedente era stato uno dei migliori centrocampisti in Serie A, assist a raffica, grande visione di gioco, persino la convocazione in Nazionale. Maurizio Sarri, appena passato dall’Empoli al Napoli, lo vuole nel suo centrocampo per smistare palloni, l’impatto all’ombra del Vesuvio però non è dei più incoraggianti e ben presto il tecnico si accorge che il 4-3-1-2 che faceva ad Empoli non può essere applicato al Napoli. Ci sono troppi esterni e vanno sfruttati per cui si passa al 4-3-3, Hamsik mezz’ala e con lui Allan e Jorginho. Lo spazio per lui diventa quindi ristrettissimo, in campionato non si vede praticamente più e le apparizioni sono solo in Europa League dove giocano le seconde linee.

Questa sessione di mercato è quindi l’ideale per partire e ricostruire una carriera che una stagione fa aveva preso una direzione e che invece, appena 12 mesi dopo, sembra andare da tutt’altra parte. Ci sono diverse pretendenti alla porta. L’agente del giocatore, Mario Giuffredi, intervenuto sulle frequenze di Radio CRC ha spiegato la situazione: «Valdifiori sa giocare a calcio, quello vero. Per me il giocatore deve andare via perché ha bisogno di giocare con continuità, ma dovrò sentire anche la società. Vecino non verrà mai a Napoli e Valdifiori per come gioca Sousa non credo possa essere utile. L’Udinese ha grande stima per Valdifiori, ma anche il Bologna, il Cagliari, la Sampdoria e il Torino per cui non è un problema la destinazione, il Napoli deve solo dirci cosa fare. Tra me e il club azzurro c’è grande collaborazione per cui sento Giuntoli ogni 2 giorni».

Giuffredi tra gli altri ha da poco sotto la sua ala anche Vasco Regini, anche lui con un futuro da delineare e con la Samp di mezzo: «Non credo che il Napoli abbia deciso il futuro di Regini: se tornasse alla Sampdoria sarebbe un valore aggiunto per la squadra, mentre se restasse a Napoli sono convinto che giocherebbe di più». 

Condividi
Articolo precedente
Valsecca Group in festa: ecco il programma
Prossimo articolo
Ufficiale: Giampiero Ventura CT della Nazionale Italiana