Alvarez: il Sunderland dovrà pagare. Un triennale per il rinnovo alla Samp

© foto www.imagephotoagency.it

La telenovela tra Ricky Alvarez, l’Inter e il Sunderland, sembra essere arrivata alle battute finali. Riassumendo, per chi si fosse perso qualche puntata, nel 2014 il club inglese ha prelevato Alvarez con la formula del prestito con obbligo di riscatto fissato a 10,3 milioni più bonus. Ricky non ha giocato molto per problemi fisici e in forza di questo il Sunderland non era intenzionato a riscattarlo sostenendo che fosse arrivato già rotto dall’Inter. A quel punto l’appello alla Fifa per dirimere la questione, nel frattempo Alvarez si è accasato alla Sampdoria.

 

La Fifa ha preso la sua decisione, imponendo al club inglese il pagamento dei 10,3 milioni all’Inter. Questo non dovrebbe minimamente incidere sul rapporto tra Alvarez e la Sampdoria, infatti le parti si erano accordate quando l’argentino era già svincolato. La Sampdoria è infatti pronta a rinnovare il contratto a Ricky Maravilla con un triennale che lo legherà in blucerchiato fino al 2019, come riporta il Secolo XIX.

Condividi
Articolo precedente
mantovani sampdoriaEnrico Mantovani: «Il Ravano è l’eredità più importante di papà Paolo, più delle vittorie sportive»
Prossimo articolo
Palermo-Sampdoria: le formazioni ufficiali