Angelo Ogbonna, un nuovo leader per la difesa della Sampdoria – VIDEO

Ogbonna Sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

La Sampdoria vira su Angelo Ogbonna per la retroguardia: i blucerchiati potrebbero aver trovato un nuovo leader per il pacchetto arretrato

Sono giorni movimentati per quanto riguarda il calciomercato della Sampdoria. Con l’affare Skriniar-Inter che andrà in porto a stretto giro di posta, gli uomini mercato blucerchiati dovranno cercare un sostituto all’altezza dello slovacco, giocatore che mister Giampaolo non avrebbe mai lasciato partire ma che è stato sacrificato sull’altare della plusvalenza. Ecco dunque la necessità di trovare un altro pezzo da novanta per la retroguardia, che possa affiancare Silvestre nel prossimo campionato e dare solidità al pacchetto arretrato. I nomi più caldi, in questo momento, sono quelli di Omar Colley, centrale classe ’92 di proprietà del Genk, e di Angelo Ogbonna, attualmente al West Ham. Vediamo perché l’ingaggio dell’ex capitano del Torino potrebbe essere un affare per la Sampdoria, cercando di conoscere più da vicino il classe ’88.

PRONTO – Come si ricorderà, anzitutto, il centrale conosce ottimamente il campionato italiano per aver militato in Serie A con le maglie di Torino e Juventus. Da luglio 2015 il difensore si è poi trasferito in Inghilterra, al West Ham, senza per la verità trovare troppa fortuna. In particolare, quest’anno è stato particolarmente sfortunato per l’ex Juve, che dopo una prima parte di stagione giocata su buoni livelli – 20 presenze in Premier fino a gennaio – ha dovuto poi dare forfait per tutta la seconda parte di campionato per un infortunio al ginocchio. Contando che la fase di riabilitazione è iniziata ormai 5 mesi fa, mister Giampaolo, nel caso Ogbonna venisse tesserato dalla Samp, potrebbe contare su un giocatore praticamente pronto già a partire dal ritiro, un fatto non secondario, data l’importanza del raduno estivo nell’imprinting dei movimenti difensivi richiesti dall’allenatore doriano.

MENTALITA’ – Per quanto riguarda poi la tipologia di giocatore, non c’è dubbio che un difensore come Ogbonna sarebbe utilissimo alla causa blucerchiata: alle importanti doti fisiche, mai messe in discussione, il ragazzo ha unito, in questi anni, una crescita a livello caratteriale che lo ha portato spesso ad assumere i panni del leader di difesa. Insieme a Silvestre, Ogbonna potrebbe compiere quel salto di qualità non tanto tecnico-tattico, quanto mentale che lo consacrerebbe come uno dei migliori difensori italiani. D’altronde, il centrale argentino ha già aiutato Skriniar in questo tipo di parabola ascendente: lo slovacco aveva qualità, ma poca sicurezza nei propri mezzi – si vedano gli errori di inizio campionato. La vicinanza di Silvestre lo ha aiutato a crescere molto da un punto di vista della tenuta psicologica, e certamente lo stesso potrebbe accadere con Ogbonna. A quel punto, la Samp potrebbe contare su una coppia difensiva di altissimo profilo.

SCOMMESSA DA VINCERE – Non c’è dubbio che, per quanto riguarda il prezzo del cartellino e lo stesso ingaggio del giocatore, la Sampdoria, se davvero vorrà sedersi intorno ad un tavolo con i dirigenti del club londinese, sarà chiamata ad un esborso economico importante. La valutazione del classe ’88 è di circa 9 milioni, e inoltre ci sarà da trovare l’accordo salariale con lo stesso Ogbonna. D’altra parte, la Samp potrebbe rappresentare l’opportunità, per il centrale italiano, di tornare a casa per giocarsi anche le proprie carte in ottica Nazionale. Non solo: i blucerchiati avranno anche un alleato in più nell’operazione, quel Pedro Obiang che dopo anni a Genova ha scelto di ripartire proprio dagli Hammers. Non c’è dubbio che l’ex numero 14 blucerchiato metterà una buona parola riguardo Genova, la Sampdoria e il suo ambiente, contribuendo magari in tal modo a convincere Ogbonna circa la bontà del trasferimento in Liguria, un trasferimento dal quale, se le cose andranno come ci si aspetta, ci potranno guadagnare sia il giocatore che la stessa Sampdoria.

Condividi
Articolo precedente
Calciomercato Sampdoria kownackiKownacki, c’è l’offerta dello Standard Liegi: i dettagli
Prossimo articolo
Regini SampdoriaDopo Ziegler tanti errori, ora serve un terzino vero: i nomi per Giampaolo