Antonio Cassano chiede la risoluzione: c’è il placet della società

Cassano Sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Antonio Cassano e la Sampdoria, una storia arrivata (forse) ai titoli di coda. Il giocatore avrebbe chiesto la risoluzione del contratto che sarebbe stata accettata dalla Sampdoria

Il futuro di Antonio Cassano sembra essere sempre più distante dalla Sampdoria e dai colori blucerchiati: l’attaccante, ormai a margini della rosa e non facente parte del progetto di Giampaolo, ha chiesto la risoluzione del contratto che lo lega alla società di Corte Lambruschini. La richiesta di Fantantonio è stata discussa dalla dirigenza blucerchiata: Massimo Ferrero, Carlo Osti e Antonio Romei in una cena che si è tenuta nelle scorse ore: la decisione presa, come riporta SkySport, sarebbe quella di accordare al giocatore la richiesta e procedere con la risoluzione del contratto tra le parti. Chiaramente la risoluzione prevederebbe una buonuscita per il giocatore: a quel punto Antonio Cassano sarebbe libero di trovarsi un’altra squadra che voglia avvalersi delle sue prestazioni sportive, in Italia o all’estero.

Condividi
Articolo precedente
spallettiSpalletti, serie positiva contro la Samp dal 2005
Prossimo articolo
cigarini bogliascoCigarini sempre più “social”: la presa in giro a Bocchetti