Aquilani: «Non penso al mercato. Samp? Solo uno spiffero»

© foto www.imagephotoagency.it

Alberto Aquilani sta proseguendo la sua avventura in Portogallo con la maglia dello Sporting Lisbona, squadra nella quale è approdato nel corso dell’estate dopo un intenso corteggiamento da parte di molti club italiani.

 

Tra questi c’era la Sampdoria, che attualmente si sarebbe fatta viva per il centrocampista, pupillo di Vincenzo Montella ai tempi della Fiorentina. Aquilani, però, non ha tempo di pensare al mercato: «Sta andando bene, è un’esperienza bella. Sono contento. La squadra sta andando bene, siamo primi, dietro abbiamo Benfica e Porto che puntano al titolo come noi. C’è entusiasmo, i nostri tifosi poi sono incredibili. Il futuro? Ho la fortuna di sentire poco quel che si dice sui media. Sto bene qui, scherzi a parte. Adesso parlare di mercato non è giusto, siamo in corsa su tre obiettivi, la mia testa è solo sul campionato portoghese. Samp e Bologna? Magari è arrivato uno spiffero, ma non approfondito. Non gli ho dato peso; qui si gioca ogni tre giorni, c’è poco tempo per pensare ad altro. Il mercato – ha aggiunto il giocatore ai microfoni di SportItalia – non lo sto seguendo. Ranocchia qui? Il campionato portoghese è poco seguito in Italia, ma è pieno di talenti, con giocatori che giocheranno in palcoscenici importanti».

Condividi
Articolo precedente
Stelle nello Sport, all’asta la 23 di Eder
Prossimo articolo
Castori: «Siamo vivi e in piena lotta salvezza»