Area staff: rinnovo per Sardini e Catalano

sardini
© foto www.imagephotoagency.it

Massimo Catalano e Andrea Sardini, rispettivamente responsabile del recupero dei giocatori infortunati e il secondo preparatore dei portieri, sono gli unici due elementi dello staff tecnico che non erano arrivati assieme a Montella. E in questi giorni, come riporta il Secolo XIX, hanno rinnovato il loro contratto, allungandolo fino a giugno 2018.

Entrambi si trovano alla Sampdoria da diversi anni: Sardini, era arrivato nell’anno della Serie B, assieme a Gianluca Atzori. Una volta esonerato il mister era tornato ad integrare lo staff di Delio Rossi, al momento dei saluti con Ciro Ferrara. A parte la parentesi dei cinque mesi di Walter Zenga, da quel momento ha sempre lavorato con i portieri blucerchiati: Romero, Da Costa, Tozzo, Falcone, Massolo, Brignoli, Puggioni e Viviano.
Catalano era arrivato a Genova proprio con Delio Rossi, con il quale aveva lavorato ai tempi della Lazio, a differenza di Sardini lui non si è più mosso, rientrando anche nelle gestioni Mihajlovic, Zenga e ora Montella.
Rinnovo anche per Amedeo Baldari, storico responsabile dell’area sanitaria blucerchiata, il suo nome risulta negli annali a partire dal 1985, trent’anni e non sentirli verrebbe da dire, all’epoca come sappiamo c’era in panchina il sergente di ferro, Bersellini.
Avvicendamento invece tra Fabio Conta, professionista di fiducia di Mister Montella che dovrebbe entrare in organico, e Giacomo Gazzari che diversamente dovrebbe lasciare la Sampdoria.

Condividi
Articolo precedente
Luis Muriel piace in Russia, Messico e Cina. Ma lui vuole restare
Prossimo articolo
#70diNoi: Sampdoria – Juventus 1954/1955