Asamoah: «Il peggio è passato. La gara con la Samp? Non sarà facile, ma…»

© foto www.imagephotoagency.it

La Juventus è sempre più agguerrita e vuole proseguire senza intoppi la sua corsa verso la vetta della classifica, che soltanto poche settimane fa appariva molto difficile da raggiungere. Ora la musica è cambiata, e lo pensa bene anche Asamoah, che torna finalmente disponibile per Allegri, dopo un lungo stop.

Il suo periodo difficile è ormai del tutto superato, grazie anche alla decisiva «vicinanza della famiglia e di tutta la squadra», e il centrocampista ghanese vuole finire insieme ai compagni lassù, in prima posizione in classifica: «Abbiamo un obiettivo chiaro in testa e siamo più forti di prima: desideriamo arrivare più in alto possibile ed ora – ha spiegato ai microfoni di JTv – io mi sento molto bene, a differenza dei mesi passati. Siamo consapevoli del fatto che non sarà per nulla facile tornare lassù in alto, ma per farlo serve l’aiuto di tutti, anche dei nuovi. L’importante è che alla fine riusciamo a fare bene, ma già con la Sampdoria sarà una partita molto tosta: nel derby con il Genoa hanno fatto una grande partita, ma noi sappiamo cosa vogliamo. Andiamo lì per prendere punti e per giocare – ha ribadito Asamoah, in conclusione di intervento – con una mentalità finalmente forte». 

Condividi
Articolo precedente
Sampdoria-Juventus: ecco le linee speciali Amt previste per il match
Prossimo articolo
Genoa: ammenda salata per i fumogeni nel Derby