Assemblea di Lega: sì a sperimentazione moviola e svolta in Primavera

© foto www.imagephotoagency.it

L’Assemblea della Lega Calcio, riunitasi questo pomeriggio a Milano, aveva come temi all’ordine del giorno quelli riguardanti la sperimentazione della cosidetta “moviola in campo” (Var) e il cambio di regolamento all’interno del campionato Primavera

MOVIOLA – Il presidente della Lega Maurizio Beretta ha così commentato i risultati ottenuti: «E’ stato approvato con un impegno di spesa condiviso con la Federazione, quindi siamo pronti a sperimentare la partenza del Var. E’ un’operazione in collaborazione stretta con la FIGC che si accollerà all’incirca il 50% del costo. Nei prossimi giorni – annuncia – finalizzeremo tutti i contratti e partiremo il prossimo mese di ottobre, in occasione della settima giornata di campionato».

SVOLTA IN PRIMAVERA – Come riportato da calciomercato.com, prenderà il via anche la progressiva riforma in Primavera: i gironi non saranno più composti in base a riferimenti territoriali, bensì a seconda della qualità delle singole squadre, calcolata sui rendimenti degli ultimi anni. La proposta di cambiamento, che determinerà maggior equlibrio, è stata bocciata solamente da Bologna, Sassuolo e Palermo. Per il campionato 2017/2018, invece, verrà costituito un vero e proprio girone “d’èlite” con le 16 squadre di Serie A che si saranno meglio classificate al termine della prossima stagione.

Condividi
Articolo precedente
Primo allenamento a Temù, domani doppia seduta
Prossimo articolo
Djuricic offerto alla Samp: è lui l’alternativa a Praet