Ausilio: «Avevamo pensato a Soriano, poi abbiamo preferito Eder»

© foto www.imagephotoagency.it

E’ tornato a parlare di calciomercato, e in particolare di affari con la Sampdoria, il ds dell’Intero Piero Ausilio. Il dirigente nerazzurro svela alcuni retroscena dell’ultima sessione di mercato invernale, che ha visto il gioiello blucerchiato Eder Citadin Martins trasferirsi all’ombra della Madonnina. Non un grande affare, almeno per ora, dato che l’italo-brasiliano non si è ancora sbloccato in termini di gol e assist, ma ha dimostrato come suo solito grinta e abnegazione. 

Durante una lunga intervista rilasciata a Libero, Ausilio spiega come l’arrivo di Eder sia stato in gran parte per volere di mister Mancini, poichè in precedenza la società di Thoir aveva messo gli occhi addosso a Roberto Soriano, che rimane comunque un obiettivo per giugno: «Con Mancini avevamo pensato a Soriano, ma in quel momento la squadra faticava in zona gol. Era previsto un cambio di modulo – spiega – e abbiamo preferito Eder, un giocatore meraviglioso che ci ha messo pochissimo a entrare in gruppo».

Condividi
Articolo precedente
L’ex Turci sulle contestazioni a Udine: «Mi ricordo un match contro la Samp…»
Prossimo articolo
Le maglie di Fernando e Cassano all’asta per Stelle nello Sport