Avv. Romei: «Qualche difficoltà era prevista. Mati? I viola hanno detto no, ma…»

© foto www.imagephotoagency.it

Ai microfoni di Radio Bruno è intervenuto una delle figure chiave della dirigenza blucerchiata, ovvero l’Avvocato Antonio Romei. Il braccio destro del presidente ha così commentato la prossima sfida contro la Fiorentina: «Per Ferrero quella con la Fiorentina è una sfida molto sentita, siamo molto concentrati sulla partita».

Anche per il tecnico del Doria, domenica sarà un ritorno al “Franchi” dalle forti sensazioni, dato il suo recente passato in viola: «La gara di domenica, al di là di tutto, vale tre punti. Lui avrà ricordi belli ma è un professionista e penserà alla partita. Il suo impatto sulla squadra? Avevamo messo in conto di imbatterci in alcune difficoltà, sapevamo che gli sarebbe servito tempo. La squadra esprime un buon gioco ma fatica ad ottenere punti, ad oggi è questo il problema».

E sulla difficoltosa trattativa per portarlo a Genova: «Lo volevamo da noi e lui era legato alla Fiorentina: c’è stata una trattativa lunga, c’erano degli impegni tra Montella ed i viola». Certo è che Montella e la dirigenza dei Della Valle non si erano lasciati molto bene, ma con la Samp nessun problema: «I rapporti con noi sono improntati alla correttezza – spiega – anche durante la trattativa non c’è mai stato un solo momento di tensione».

Sulla possibilità di aver voluto inserire qualche giocatore nella trattativa, Romei nega tutto: «Non si è mai parlato di giocatori». Ma l’asse Genova-Firenze rimane calda per il mercato estivo: «Mati? Ne abbiamo parlato a gennaio, lo abbiamo preso in considerazione ma la Fiorentina ha deciso di non cederlo. Cerchiamo di avere buoni rapporti con tutti – conclude – se ci sarà la possibilità di fare affari coi viola sarà un piacere».

Condividi
Articolo precedente
Tomovic: «Montella merita rispetto, abbiamo un buon ricordo»
Prossimo articolo
Bogliasco – Rientrati gli ultimi Nazionali, contusione per Pereira