Bassano, Bizzotto: «Contro la Samp dovremo incanalare l’emozione»

© foto www.imagephotoagency.it

Non sarà semplice, ma certamente il Bassano ce la metterà tutta per ben figurare nel terzo turno eliminatorio di Tim Cup contro la Sampdoria. I veneti hanno già dimenticato la vittoria sull’Avellino, ottenuta la settimana scorsa, e pongono la testa avanti verso l’impegno di domenica sera al “Luigi Ferraris” di Genova.

 

Il primo passo verso una buona prestazione dovrà riguardare la capacità di gestire le emozioni date dal suggestivo palcoscenico ligure. Dopodiché sarà un bel banco di prova, come ammette Nicola Bizzotto in conferenza stampa: «Sarà emozionante per noi scendere in campo domenica, ma dal fischio d’inizio dovremo incanalare la nostra emozione, per giocare la nostra gara senza alcun timore reverenzialeAndremo  con la stessa mentalità che ci contraddistinguesenza snaturarci ma cercando di proporre il nostro giocoaltrimenti in caso contrariorischieremmo di mettere troppo in risalto le loro qualitàDobbiamo cercare di stare corti e compatti, non lasciando loro spazi aperti, dove sarebbero letaliAnche in campionato ci capiterà di affrontare squadre che magari sulla carta potrebbero sembrare più forti, ma noi scenderemo sempre in campo per fare la nostra partita. Fisicamente stiamo beneabbiamo lavorato molto nelle passate settimane e in ritiro, per non avere cali durante la stagione».

 

Le sensazioni sono buone: «Abbiamo iniziato la stagione con il piede giusto, anche se la squadra è cambiata molto. Sin dai primi giorni diritiro  però si è capito che sono tutti ragazzi dediti al lavoro e uomini ideali come valori umani per far parte del nostro gruppo. La risposta positiva c’è stata fin da subito – conclude il centrale difensivo -, si è chiuso magari un ciclo ma ci sono tutte le premesse per riaprirne un altro».

Condividi
Articolo precedente
Obiang vicino al ritorno in Italia: idea Torino
Prossimo articolo
Pazzini e la Samp: «Onorato di aver vestito questa maglia»