Bassano, D’Angelo: «Stadio e persone ci daranno una spinta per vincere»

© foto www.imagephotoagency.it

La tensione cresce a vista d’occhio in casa Bassano in vista della sfida di domani sera contro la Sampdoria, valevole per il terzo turno eliminatorio di Tim Cup. Chi vince passa, dunque, al termine di un incontro che vede contrapporsi due squadre dal divario tecnico ben differente.

 

In campo, però, tutto si azzera. Conta la prestazione, conta la voglia di rivalsa, conta l’approccio che non dovrà essere di sufficienza. Il tecnico dei veneti Luca D’Angelo lo sa perfettamente e ribadisce quanto sarebbe importante per la storia della società ripetere l’impresa simile a quella della settimana scorsa contro l’Avellino: «Affrontiamo una squadra forte, una squadra di Serie A, ma cercheremo di andare lì per fare la nostra gara e sicuramente giocheremo per provare a vincere. Dovremo essere organizzati, partecipando con ogni giocatore alla fase difensiva, cercando di correre più di loro e di trovare ancor più motivazioni. Questa per noi è un’occasione rara e dovremo essere bravi nel sfruttarla al massimo. Solo il fatto di poter giocare una gara così importante, in uno stadio così bello, davanti a così tante persone, ci deve dare una spinta ancor maggiore per fare bene – conclude in conferenza stampa -, perchè sarà una gara per noi impegnativa anche da un punto di vista fisico».

Condividi
Articolo precedente
Giampaolo: «Niente distrazioni, battiamo il Bassano»
Prossimo articolo
Samp – Bassano, sono 21 i convocati da D’Angelo