Basta: «Non meritavamo di perdere, non ci credo nemmeno io»

© foto www.imagephotoagency.it

Dusan Basta non crede sia possibile ma la Lazio ha perso il match a Marassi contro la Sampdoria. Intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel nel post partita di Genova, il terzino biancoceleste fa il punto della situazione.

«Non meritavamo di perdere, non ci credo nemmeno io. Un primo tempo giocato così, senza segnare il secondo ed il terzo gol, fa cambiare le cose dopo. Dovevamo chiuderla subito, sul 2-0 potevamo gestirla meglio e con più tranquillità.
Se parliamo chiaro, stasera è solo mancato il gol. Parlo sempre di tutta la squadra, non è colpa di un singolo, si attacca e si difende in 11. Con la seconda rete, la partita si sarebbe sviluppata in altri modi.
Non parlo di arbitraggio ora, sarebbe troppo facile. Seriamo di poterci riscattare e fare un’ottima partita contro l’Inter nel nostro stadio.
Adesso dobbiamo chiudere al meglio questa stagione, poi possiamo sempre lottare per qualcosa o meno. C’è sempre la mentalità per vincere le partite, a volte bisogna anche accontentarsi di un pareggio, ma in casa si deve vincere e basta. Alcune situazioni di gioco viste in campo questo pomeriggio vanno ripetute domenica prossima, altre no».

Condividi
Articolo precedente
Viviano: «Amo il calore della gente: vivo per i miei tifosi»
Prossimo articolo
Samp - LazioInzaghi: «Dovevamo fare gol. Ne abbiamo sbagliati tanti»