Benevento, Baroni pronto all’esordio: «Grande attesa, la Samp è tosta»

baroni benevento
© foto www.imagephotoagency.it

Marco Baroni in conferenza stampa prima di Sampdoria-Benevento: «Il tasso di difficoltà è elevato, sarà emozionante domenica»

Due anni fa giocava in Lega Pro, domenica sarà già chiamata all’esordio in Serie A. La storia del Benevento lascia a bocca aperta, e la Sampdoria farà la sua piccola parte, ospitando tra le mura del “Ferraris” la prima gara in massima serie dei giallorossi. Marco Baroni, intervenuto oggi in conferenza stampa, ha presentato la partita dicendosi ottimista: «Direi che le nostre condizioni sono ottimali, c’è grande attesa per il debutto. E’ stata una settimana lunga, quindi cercheremo di concentrarci senza perdere tante energie prima del match. Siamo tutti motivati e desiderosi di iniziare questa avventura: ci misureremo con un avversario difficile da affrontare, ma sarà bello proprio per quello. La partita è il nostro unico obiettivo, ora sgombriamo la mente e prepariamoci ad affrontarla. Dobbiamo arrivarci nel miglior modo possibile». Qualche giocatore non è ancora al massimo della forma, ma Baroni non ne fa un problema: «Per Ceravolo verificheremo oggi, ma potrebbe essere recuperato. Costa starà a riposo e domani faremo il test. In ogni caso – prosegue – stiamo lavorando su chi c’è, occorrerà una grande prestazione di squadra. Nelle scelte preferisco mettere qualità in campo, ma dipende anche dalla salute dei giocatori. Farò le mie scelte e poi sarà il campo a dare delle risposte».

Di certo, la Sampdoria, pur non essendo un avversario di prima fascia, non è tra i più facili da affrontare, e il tecnico dei campani lo sa bene: «E’ una squadra che gioca a memoria -spiega -, ha mantenuto la stessa guida tecnica e ha come filosofia di gioco la ricerca continua del palleggio. Calcio propositivo, singoli pericolosi, scambi nello stretto: al di là delle prestazioni individuali, ci vorrà un grande spirito di squadra per fare la partita che abbiamo in testa. Il tasso di difficoltà è ovviamente alto per noi, ma abbiamo analizzato e studiato questa squadra: metteremo del nostro. È solo uno dei tanti piccoli esami di crescita, di come si va a impattare in uno stadio importante, ma se giocheremo tutti insieme supereremo anche queste difficoltà». Il Benevento è reduce da un pesante 4-0 in Coppa Italia subìto dal Perugia, ma Baroni è tranquillo: «Quando si alza l’asticella non si deve aver paura di nulla, bisogna avere il coraggio di saltare, la forza, la voglia e l’umiltà. Questo è quello che ci ha sempre contraddistinto. Guardiamo la Sampdoria con umiltà e rispetto – conclude il tecnico – ma non con paura».

 

Condividi
Articolo precedente
Laurini SampdoriaLaurini aspetta la Sampdoria, l’agente: «Vuole lasciare Empoli»
Prossimo articolo
Sampdoria terrorismoPaura terrorismo: la Sampdoria si stringe alle vittime di Barcellona