Bernasconi a Marassi per Sampdoria – Atalanta

© foto www.imagephotoagency.it

Gaudenzio Bernasconi, l’Orsacchiotto così soprannominato, classe 1932, uno degli esempi più forti della fedeltà, ormai tramonatata nel calcio moderno, dei giocatori alla maglia della Sampdoria. Lui, che con il blucerchiato addosso ha disputato 11 stagioni e 365 presenze, ieri si trovava nella Tribuna d’Onore, assieme al figlio e alla nipote, per assistere alla gara tra Sampdoria e Atalanta.

L’U.C.Sampdoria ha voluto donargli la maglia numero cinque, come riporta il sito ufficiale, e fargli passare una giornata speciale mettendo piede di nuovo in quello stadio che lo vide protagonista dal 1954 al 1965, tra le fila della difesa blucerchiata.

Condividi
Articolo precedente
Settore giovanile: i risultati del weekend
Prossimo articolo
Osti: «Tredici gare importantissime davanti, sono fiducioso»