Bivio Cassano: restare o andare via?

© foto www.imagephotoagency.it

A poco più di un mese dalla fine della stagione, arriva l’ora della verità per Antonio Cassano: l’attaccante della Sampdoria si gioca tutto nelle prossime sette partite. Innanzitutto il suo ruolo futuro nel club blucerchiato: Cassano voleva tornare “centrale” e chiudere la sua carriera in alla Sampdoria, diventandone una bandiera, ma il calciatore barese, nonostante si sia rimesso in forma e abbia dimostrato di poter essere ancora utile, è rimasto ai margini delle gerarchie offensive. Cassano ha sempre dovuto lottare per ottenere spazio. Qualcosa, però, potrebbe essere cambiato o potrebbe cambiare nei prossimi giorni: resosi conto di essere una riserva di lusso, Cassano, come riportato da Il Secolo XIX, potrebbe prendere in considerazione le sirene dall’estero. Una volta raggiunta la salvezza si troverà ad un bivio: restare ancora senza la garanzia di partire titolare o affidare all’avvocato Beppe Bozzo di valutare se c’è qualche club interessato a lui. Non sarebbe il primo a finire negli Stati Uniti o in Cina.

Condividi
Articolo precedente
Serie B: il Pescara fa il bis. Torreira squalificato
Prossimo articolo
Rientra Alvarez, ma partirà dalla panchina