Bonazzoli: «Ho scelto io il 10, è uno stimolo»

© foto www.imagephotoagency.it

Maglia numero 10 sulle spalle e subito protagonista con il Lanciano. Per uno scoppiettante debutto in Serie A forse i tempi non erano ancora maturi, ma in cadetteria ci sa fare eccome. A Federico Bonazzoli sono bastati davvero pochi palloni e poche occasioni per mettersi immediatamente in luce con la nuova casacca e ha tutte le intenzioni di portare avanti al meglio questa avventura.

Nel corso dell’intervista rilasciata a fcinter1908.it, il centravanti di proprietà della Sampdoria ha parlato proprio del suo numero di maglia: «È stata una casualità: in B ogni società deve avere tutti i numeri “coperti”; quando sono arrivato a gennaio erano disponibili alcuni numeri tra cui il 10. È un numero che mi piace, sulle spalle pesa un po’, ma è un grande stimolo per fare bene. Per me il futuro è la partita di sabato contro lo Spezia. Per quello che sarà e che potrebbe essere, si vedrà».

Condividi
Articolo precedente
UTC: «Hellas – Samp, che sia trasferta libera!»
Prossimo articolo
Inter-Sampdoria: arbitra Massa