Calciomercato – La partenza di Ranocchia bloccata da Vidic

© foto www.imagephotoagency.it

E’ noto ormai da giorni l’interessamento per Andrea Ranocchia da parte della Sampdoria, in cerca di rinforzi in difesa, reparto che sembra deficiere maggiormente rispetto agli altri. Dopo il rifiuto di Rugani, o meglio, della Juventus, il club blucerchiato si sta guardando intorno e sembra aver trovato nel profilo dell’ex-capitano dell’Inter il giusto uomo da affiancare a Silvestre nella coppia titolare di difensori centrali, con un Moisander sempre meno convincente.

Come al solito, però, le cose si stanno complicando e la trattativa sta andando per le lunghe: forse c’è poca convinzione da parte del giocatore stesso, o magari problemi d’ingaggio, ma un altro aspetto da non sottovalutare è legato non tanto a Ranocchia, quanto al suo compagno di reparto Vidic. Proprio il centrale serbo e la società di Thohir hanno risolto consensualmente il contratto che li legava fino al 2017, per problemi alla schiena che il trentaquattrenne si trascinava dallo scorso anno, i quali lo hanno costretto ad essere messo fuori rosa.

Così, ora, l’ipotesi Samp per Ranocchia potrebbe causare una carenza di giocatori nella retroguardia e Roberto Mancini di sicuro non gradirebbe l’allontanamento di un altro difensore dall’organico a sua disposizione. L’Inter sta semplicemente valutando la situazione: privarsi di un importante pedina con una certa esperienza, e di conseguenza doverla sostituire. o mantenere lo status quo non cedendola? La dirigenza blucerchiata attende una risposta, ma non manca più molto tempo per sistemare la rosa in vista del girone di ritorno, così ci si sta dirigendo verso un’alternativa più fattibile, ovvero quella di Heurtaux dall’Udinese.

Condividi
Articolo precedente
30 anni e non sentirli: 1986, 2-2 con la Fiorentina, Francis scalpita per giocare
Prossimo articolo
Ritorno di fiamma per Sabelli: su di lui anche Fiorentina e Carpi