Calciomercato Sampdoria, quanto costano i sogni per l’attacco?

calciomercato sampdoria
© foto Edoardo Repetto

È tempo di valutazioni in vista dell’apertura del calciomercato estivo: tre le soluzioni di prospettiva per l’attacco, ma quanto costano?

La quasi inevitabile cessione di Luis Muriel aprirà scenari importanti per il futuro della Sampdoria. I soldi ottenuti saranno immediatamente investiti in due acquisti di spessore e prospettiva per il reparto offensivo, oltre a risolvere le situazioni contrattuali di Milan Skriniar, Patrik Schick e Lucas Torreira. Il primo obiettivo è Joaquin Ardaiz, punta centrale classe ’99 di proprietà del Danubio: arrivare a lui risulta semplice perché il costo si aggira intorno ai 4 milioni di euro, considerando la sua recente partecipazione al Sub-20 con la nazionale uruguayana. Di seguito, giocando molto sull’esperienza, il desiderio verte sul classe ’96 Sebastian Driussi del River Plate. La sua clausola di 15 milioni di euro potrebbe subire agevolazioni per la società doriana, intenta comunque a spendere una cifra elevata per garantire al tecnico Marco Giampaolo una pedina di assoluto e confermato valore. Se i due possono arrivare insieme nella stessa sessione di calciomercato, più complicato si fa il discorso per quanto riguarda Ismaila Sarr: l’esterno offensivo classe ’98 ha un contratto in scadenza nel 2021 e il Metz non se ne priverebbe per meno di 10 milioni di euro. Non sono ammessi sconti o formule di trasferimento differenti dal titolo definitivo, sollevando dunque parecchi dubbi a Corte Lambruschini. Varrà la pena di spendere la metà dell’incasso dalla vendita di Muriel per un talento, sì, ma che difficilmente sarà in grado di offrire un rendimento affidabile già nei primi mesi in blucerchiato?

Condividi
Articolo precedente
Sampdoria, quanti legni: ma la classifica non cambia
Prossimo articolo
rizzoli sampdoriaSampdoria-Crotone: le designazioni arbitrali e i precedenti