Carbonero: «Bella esperienza in Italia, ora posso tornare ai miei livelli»

carbonero sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

L’ex blucerchiato Carlos Carbonero torna in Colombia: «Qui ho la possibilità di recuperare e tornare ai miei livelli»

Carlos Carbonero è pronto a ripartire dal Cortuluà dopo la risoluzione consensuale con la Sampdoria. Nonostante non avesse passato le visite mediche con il Club Atlètico Tigre, il club colombiano ha deciso di acquistare ugualmente il giocatore e di dargli il tempo necessario per recuperare: «Sono contento di tornare nel calcio colombiano e di essere qui al Cortuluà, che dopo un anno mi ha dato la possibilità di recuperare e tornare ai miei livelli. E’ stato un anno di pieno recupero per il mio ginocchio – spiega l’ex Sampdoria – ora la mia idea è recuperare poco a poco e poi sperare che lo staff tecnico mi tenga in considerazione. Quando capita di avere un infortunio così lungo ti passano un sacco di cose per la testa, ma grazie a Dio sono stato forte e adesso voglio mettermi in condizione per rientrare in campo. Le mie esperienze in Italia e Argentina sono state belle  – racconta ai microfoni di Win Sports – e le conserverò nella mia testa, ma ora vivo il presente, che è il Cortuluà, e spero di recuperare per mettermi a disposizione della squadra: avevo molte offerte da squadre colombiane, ma ora sono qui e ringrazio ancora il club per avermi dato questa possibilità». Un’ultima battuta sulle possibilità di tornare al servizio del ct Pekerman: «Nazionale? Le porte penso siano sempre aperte a qualsiasi giocatore. Credo che se dai il massimo con la tua squadra – conclude Carbonero – puoi rientrare nella lista dei convocati».

Condividi
Articolo precedente
calciomercato pescaraPescara, Vitturini: «Samp? Partita da giocare come una finale»
Prossimo articolo
sampdoria micilloSamp a caccia di sponsor, Segafredo smentisce: «Nessuna trattativa»