Carpi-Sampdoria: le probabili formazioni

© foto www.imagephotoagency.it

Al “Braglia” di Modena andrà in scena domani il primo match del girone di ritorno di Serie A, che vedrà sfidarsi Carpi e Sampdoria. I padroni di casa sono reduci da un momento positivo, ovvero da un pareggio contro la Lazio e da una vittoria contro l’Udinese, tralasciando la sconfitta per 2-1 contro il Milan in Coppa Italia. Anche i blucerchiati vengono da un periodo positivo, se non nei risultati, nelle prestazioni: infatti, pur essendo incappati in una quasi immeritata sconfitta contro la Juventus, la Sampdoria ha travolto il Genoa per 3-2 nel Derby della Lanterna e ha offerto in tutte e due le ultime gare un’ottima prestazione.

La squadra di Castori dovrebbe variare la formazione già fatta vedere in settimana per la Coppa Italia, con il nuovo acquisto Mancosu sicuramente pronto a subentrare. L’attaccante arrivato dal Bologna ha già segnato un gol all’esordio con la maglia biancorossa, ma non dovrebbe partire titolare contro la Sampdoria. Nel 4-4-2 degli emiliani le punte designate saranno probabilmente Lollo e Jerry Mbakogu, sostenute da un centrocampo formato dai soliti Pasciuti, Cofie, Bianco e Di Gaudio. In difesa troveremo Letizia e capitan Zaccardo sugli esterni, mentre la coppia di centrali sarà composta da Romagnoli e Gagliolo. A difendere la porta biancorossa sarà lo sloveno Belec, che ha scavalcato nelle gerarchie Brkic, il portiere che subì i 5 gol dei blucerchiati alla prima giornata di campionato.

Per quanto riguarda la Sampdoria, invece, non ci sono grandi novità, se non in difesa. Lo squalificato Moisander sarà rilevato da Matìas Silvestre, che in settimana si è allenato regolarmente e molto probabilmente verrà impiegato da mister Montella. A fianco a lui ci sarà Zukanovic, in quanto l’impiego di Coda ci sembra piuttosto azzardato, date le sue poche presenze, mentre sulle fasce Cassani e Regini disporranno di due maglie da titolari.

Il centrocampo e l’attacco non dovrebbero subire variazioni: dato il buon rendimento, ci si aspetta una riconferma di Fernando, Barreto e Soriano in mediana, mentre sul fronte offensivo verrà riproposto il tridente formato da Eder, Carbonero e Cassano (che andrà a fare il cosiddetto “falso 9”). Neanche a dirlo, Emiliano Viviano in porta.

Carpi (4-4-2): Belec, Zaccardo, Gagliolo, Romagnoli, Letizia, Pasciuti, Cofie, Bianco, Di Gaudio, Lollo, Mbakogu (Mancosu)

Sampdoria (4-3-2-1): Viviano, Cassani, Silvestre, Zukanovic, Regini, Fernando, Barreto, Soriano, Eder, Carbonero, Cassano

Condividi
Articolo precedente
Football Data: tutti i numeri di Carpi-Samp
Prossimo articolo
Castori: «Dobbiamo fare l’impresa, fino a maggio non ci diamo per vinti»