Cassano, ora ci prova il Mantova

Cassano Sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Tentativo a sorpresa del club lombardo, che gioca nel Girone B della Lega Pro, per convincere Antonio Cassano a vestire la maglia biancorossa, ma le chances sembrano davvero poche

Dopo il derby di ritorno dello scorso anno, le cose per Antonio Cassano alla Sampdoria sono precipitate velocemente. La litigata con l’Avvocato Romei, l’esclusione dalla prima squadra e gli allenamenti in solitaria o con la Primavera, fino ad arrivare alla risoluzione del contratto in essere nel corso del mercato di gennaio. Ora, per il Pibe de Bari, il bivio che potrebbe porre fine alla sua carriera: chiamate dalla Serie A non ne sono arrivate, e l’ex 99 blucerchiato non intenderebbe scendere di categoria, ragion per cui già a gennaio scorso avrebbe rifiutato Spezia ed Entella. Il tempo però stringe, e se l’ex Parma non dovesse accettare qualche offerta, sarebbe costretto a restare fermo fino a fine stagione. A fare una proposta al classe ’82, però, secondo quanto riportato da Tuttosport, sarebbe stato in questi giorni addirittura un club di Lega Pro, il Mantova: i biancorossi sono invischiati nella lotta per non retrocedere, e a gennaio hanno riportato in Italia l’ex Trapani Sodinha. C’è da essere sicuri che una coppia formata dal brasiliano e da Cassano, per la Lega Pro, sarebbe più che ottima, ma resta molto difficile credere che Fantantonio possa accettare di scendere di due categorie, anzi: l’ipotesi del ritiro sembrerebbe prendere sempre più piede.

Condividi
Articolo precedente
sampdoria MugnainiLavagna, “Gloriano Mugnaini”: «Da cinquant’anni impegnati nel sociale e nel sostenere la Sampdoria»
Prossimo articolo
cigarini sampdoriaPalermo-Sampdoria, le probabili formazioni