Cassano, dopo il mercato in Primavera

Cassano
© foto www.imagephotoagency.it

Continua a far parlare di sé la situazione legata ad Antonio Cassano: il giocatore è ai ferri corti con la società che l’ha escluso dalla lista per partecipare al campionato, facendolo allenare a parte insieme a Djamel Mesbah ad orari improbi, come capitato ieri, quando Fantantonio e l’algerino hanno lavorato intorno alle ore 15 mentre il resto del gruppo ha svolto la doppia seduta alle ore 10 e alle 18.

Il lavoro in 2 senza partitelle alla lunga si fa sentire su tutta la condizione fisica, che non può che calare: tutto il contrario di quello che vuole il numero 99 blucerchiato, che per tutta l’estate durante le vacanze insieme al suo preparatore Agostino Tibaudi si è tenuto su buoni livelli di forma proprio per presentarsi al ritiro se non al top, quasi. È per questo – che secondo quanto riportato dal Secolo XIX – che a Cassano è sorta un’idea: quella di lavorare insieme ai ragazzi della Primavera. La società ha accettato, ma da dopo la chiusura del mercato, con la speranza che qualche squadra si faccia viva con una proposta seria che possa convincere l’attaccante a partire.

Condividi
Articolo precedente
Pecini SampdoriaPecini: «Praet? Giocatore di livello assoluto»
Prossimo articolo
Ultras Tito: «Vicini alle popolazioni colpite: rispetto e orgoglio»