Cassano: «La risoluzione? Mi faranno sapere. La Cina…»

cassano
© foto www.imagephotoagency.it

Antonio Cassano e gli ultimi giorni da blucerchiato: non andrà in Cina, ma è quasi certo l’addio alla Samp

Sono giorni forse decisivi per il futuro di Antonio Cassano alla Sampdoria: l’attaccante barese è da agosto fuori dalla rosa blucerchiata e alle prese con un braccio di ferro con la società che sta per trovare una conclusione. Negli scorsi giorni sono arrivate diverse offerte dalla Cina che vorrebbero Fantantonio in Oriente per insegnare calcio a un popolo che nonostante abbia oltre un miliardo di abitanti fa fatica a mettere su una nazionale competitiva. In questi giorni però, il numero 99 blucerchiato ha deciso di venire incontro alla società, chiedendo la risoluzione del contratto con buonuscita che dovrebbe più o meno corrispondere a quanto avrebbe guadagnato rispettando il contratto da qui fino a giugno 2017 quando il rapporto tra società e giocatore decorrerà come stabilito al suo arrivo.
A tal proposito, intervistato da Sky Sport, è proprio il giocatore a fare chiarezza: «Cina? Che ci vado a fare lì? Ora torno a casa dalla mia famiglia, questo è un giorno felice per me. La risoluzione? L’ho chiesta, attendo che mi facciano sapere. Ora sto bene, mi diverto con i ragazzi e sono felice».

Condividi
Articolo precedente
atalanta sampdoria precedentiAtalanta-Sampdoria: i precedenti a Bergamo
Prossimo articolo
bogliasco sampdoriaBogliasco: Barreto ancora out, domani parla Giampaolo