Cassano, il ritiro è sempre più vicino

Cassano
© foto www.imagephotoagency.it

Antonio Cassano ha lasciato la Sampdoria da qualche settimana, ma non giungono notizie di altri accordi: ritiro sempre più probabile

Lui ha detto che sarebbe stato pronto a stupirci. E in effetti c’è ancora tempo: due settimane prima che gli accordi fra club e svincolati diventino impossibili. Eppure nulla si muove nel presente di Antonio Cassano. Non che sia una cosa necessariamente negativa, visto che il barese si gode la tranquillità, la famiglia e i bambini, con la moglie che è tornata all’attività agonistica. Tuttavia, le sue parole negli ultimi mesi facevano intendere una gran voglia di riscatto, di dimostrare che sì, lui è ancora decisivo. Invece non si sta muovendo molto: dopo le offerte rifiutate – dalla A, dalla Cina e dagli Emirati – il 99 non lascia trapelare nessun altro percorso per la sua carriera. A 34 anni e mezzo può dirsi soddisfatto di quanto realizzato, ma con l’inattività che persiste da sei mesi, ci si sarebbe aspettato un colpo di coda. Che però non sta arrivando: anzi, come riporta “La Gazzetta di Parma”, l’ipotesi ritiro è sempre più vicina. Il 28 febbraio si avvicina e nonostante la Cina rimanga un’opzione (rifiutata), l’addio al calcio di Antonio Cassano sempre esser sempre più possibile.

Condividi
Articolo precedente
sampdoria maglia logoSerie D: la Sanremese inciampa, Massolo incolpevole
Prossimo articolo
GiampaoloGiampaolo, il Sassuolo lo studia per il futuro