Cervellera e la Samp: i precedenti

© foto www.imagephotoagency.it

Sono appena 5 gli incrontri fra la Sampdoria e l’arbitro Angelo Cervellera di Martina Franca, e un bilancio piuttosto equilibrato visto che la Samp ha vinto una delle cinque sfide, pareggiato in tre occasioni e perso una sola volta.

Il primo incontro risale alla stagione 2011/12 in Serie B quando il fischietto pugliese diresse Vicenza-Sampdoria, gara terminata col punteggio di 1-1 con le reti di Gavazzi per i veneti e di Éder per il Doria. L’unica sconfitta arrivò invece nella stagione 2012/13, a Bergamo contro l’Atalanta: in quell’occasione la Dea si impose per 3-0 con le reti di Carmona, Bonaventura e Denis. Altro pari la scorsa stagione quando Cervellera fu l’arbitro di Sampdoria-Palermo, terminata col punteggio di 1-1 grazie ai gol di Éder per la Samp e di Franco Vazquez per i rosanero.

In questa stagione invece due incontri, il primo alla terza giornata di andata quando i blucerchiati vinsero per 2-0 contro il Bologna coi gol di Éder e Soriano, gara che prese la piega giusta dopo il cartellino rosso preso da Luca Rizzo, uno dei tanti ex di quella sfida. Ultimo incontro nell’ottobre 2015, quasi un girone fa: la gara era Sampdoria-Empoli, terminata col punteggio di 1-1. Al bellissimo gol di Pucciarelli rispose Éder con un preciso diagonale alle spalle di Skorupski. Anche in quell’occasione il Doria beneficiò dell’uomo in più a causa dell’espulsione di Dioussé nei minuti finali: il forcing dei blucerchiati però non portò i frutti sperati. 

Condividi
Articolo precedente
Verona – Sampdoria: arbitra Cervellera
Prossimo articolo
Alvarez: «La Samp mi è sempre piaciuta, Correa ha grande potenziale»