Chiesa: «Domenica gara delicata, la Samp pecca di continuità»

© foto www.imagephotoagency.it

La sfida del Franchi di domenica fra Fiorentina e Sampdoria non sarà affatto banale per tanti motivi: in primis i punti in palio fondamentali per entrambe le formazioni e poi ci sarà il ritorno a Firenze di due ex Viola ora alla Samp. Uno è Emiliano Viviano legatissimo alla squadra viola di cui è anche tifoso, l’altro è Vincenzo Montella, fino all’anno scorso tecnico dei toscani e ora alla Samp, e che in settimana ha rilasciato alcune dichiarazioni che a Firenze e dintorni hanno fatto chiacchierare e non poco. 

Di questo e della partita di domenica ha parlato ai microfoni di Radio Blu Enrico Chiesa, doppio ex della sfida: «Prima di partite importanti per scuotere l’ambiente spesso si fanno spesso questo tipo di dichiarazioni, forse il senso dell’intervista di Montella è questo, non necessariamente riferito all’ambiente fiorentino»

«Quanto alla sfida di domenica – prosegue l’ex tecnico delle giovanili blucerchiate – La Samp arriva per fare risultato e muovere la classifica. È una partita delicata per la Samp ma è anche importante per i viola e biusogna vedere come rientrano tutti i Nazionali. La Fiorentina è superiore e lo dovrà dimostrare sul campo contro una squadra che ha fame anche se non riesce ad avere continuità, e questo è stato il limite della Samp».

Condividi
Articolo precedente
I precedenti con Gervasoni: non sorridono né Samp né Fiorentina
Prossimo articolo
Tomovic: «Montella merita rispetto, abbiamo un buon ricordo»