Classifica marcatori: Èder, Soriano e Muriel i migliori

© foto www.imagephotoagency.it

Qualcosa che è sicuramente mancato, dopo il passaggio di Eder all’Inter (ma anche prima in realtà, durante la fase calante che ha avuto l’italo-brasiliano) è qualcuno che trascinasse la squadra a suon di gol. L’ex numero 23 della Sampdoria ha lascia i blucerchiati quando aveva realizzato 12 reti e resta ancora, purtroppo, il miglior marcatore della stagione 2015/2016 finendo nella Top Ten finale a quota 13 gol assieme a Maccarone e Ilicic, grazie all’unico segnato all’Inter. Alle sue spalle Andrea Belotti la vera sorpresa di questo campionato, davanti Salah con 14 reti. 

 

Per trovare il primo blucerchiato dobbiamo scendere alla ventisettesima posizione, seppure in realtà tutti i giocatori tra la posizione 20-29 siano appaiati a quota otto reti, qui troviamo Fabio Quagliarella e Roberto Soriano. Una distinzione va operata, il buon Fabio alla Sampdoria ha realizzato tre gol, mentre i precedenti cinque sono stati con la maglia del Torino, per Roberto Soriano migliore stagione realizzativa invece con le sue otto palle in rete.

 

Per trovare Luis Muriel dobbiamo scendere al blocco tra la 41esima posizione e la 52esima, dove si trovano appaiati tutti i giocatori che hanno realizzato 6 reti in questo campionato; segue Fernando nel gruppo tra la 69-85 posizione con i suoi quattro gol. Oltre la centesima posizione invece per Correa e Cassano, rispettivamente tre gol e due gol in questa stagione.

Condividi
Articolo precedente
Programmazione, oculatezza, piedi per terra: questa è l’ora
Prossimo articolo
Settore giovanile: i risultati del weekend