Convenzione FIGC – ICS per il miglioramento degli stadi italiani

© foto www.imagephotoagency.it

Si torna a parlare di stadi in Italia, dato che gli impianti nel nostro Paese sono quelli più vecchi e malridotti d’Europa. Arrivano infatti le prime manovre per provare ameno a dare una mano alle società e non solo per mettere mano ai suddetti stadi e iniziare i lavori di ristrutturazione e di aggiornamento. Nelle ultime ore infatti è stato stipulata una convenzione tra la FIGC e l‘Istituto per il Credito Sportivo, noto anche con la sigla ICS.

Le due parti hanno trovato un accordo che prevede un programma di finanziamenti complessivi per ottanta milioni di euro, a tassi di interesse agevolati, come riporta ANSA. Il fine ultimo è quello di intervenire sugli stadi con miglioramenti pesanti e quindi allinearsi ai parametri stabiliti dall’UEFA per le gare internazionali ufficiali. Il presidente della FIGC Carlo Tavecchio ha espresso subito la sua contentezza e ha detto: «L’Italia si avvicina sempre più all’Europa».

Condividi
Articolo precedente
La tentazione di Montella: Cassano e Correa assieme
Prossimo articolo
Quagliarella e Cassano: 16 gol e 6 assist contro il Chievo