Corvino fa retromarcia su Rossi: «Pepito non rientra nei nostri piani»

© foto www.imagephotoagency.it

Da parecchi giorni accostato alla Sampdoria come obiettivo del mercato invernale, Giuseppe Rossi sembra essere destinato a lasciare Firenze, ma non si sa ancora in quale direzione. Come accaduto quest’estate in tante trattative riguradanti il club di Corte Lambruschini, tra le pretendenti all’italo-americano sembrava piombato anche il Bologna di Pantaleo Corvino.

Proprio dal ds rossoblù è arrivata oggi la smentita riguardo a questo interessamento, prevalentemente per incongruenze tattiche della stessa squadra: «Donadoni gioca con un 4-3-3 e Rossi in questo modulo non troverebbe grande spazio, poiché chiuso da Destro e non adatto a giocare sugli esterni. Il valore del ragazzo non è in discussione – precisa Corvino ai microfoni di Lady Radio – ma non rientra nei nostri piani».

Un avversario in meno per la Sampdoria, che fa un passo in avanti verso il cartellino del numero 22 viola, in questo momento poco impiegato e non in perfetta forma fisica. Proprio per questo, a Genova potrebbe trovare gli stimoli per tornare a stupire con i suoi numeri da campione, ma il principale problema rimane l’ingaggio troppo elevato per le tasche della società.

Condividi
Articolo precedente
Oltre Benalouane interesse anche per Inler
Prossimo articolo
Ag. Rossi: «Vuole andare a giocare. Sampdoria? Valuteremo la soluzione migliore»