Crisi Muriel, si inizia a parlare di cessione

© foto www.imagephotoagency.it

Nella Sampdoria c’è una assenza che fa rumore, da almeno qualche settimana a questa parte: è quella di Luis Muriel, attaccante colombiano arrivato un anno fa e inizialmente destinato a svoltare la sua carriera con la casacca della Sampdoria. La sua ultima partita da titolare risale al 7 febbraio, poi qualche apparizione a gara in corso, con Montella sono cinque le presenze dall’inizio su diciassette match, non un numero incoraggiante. Muriel però sente molto la concorrenza con Antonio Cassano.

Sono due modi diversi di vivere la situazione: se Cassano ha sfruttato questa concorrenza, è parso rinvigorito e ha cominciato a dare il meglio di sé quando se ne sentiva il bisogno, Muriel invece si è avvitato su se stesso e non trova via d’uscita a una crisi che pare prima di tutto interiore. Gli scenari per Muriel sono molteplici, spiega Il Secolo XIX: potrebbe essere ceduto ma in Italia difficilmente si rientrerebbe dei soldi spesi, ecco dunque venir fuori l’ipotesi esotica di Cina o EAU, o magari anche in Premier League, chissà. Sta di fatto che Muriel al momento è scomparso anche dai radar della sua nazionale e deve ritrovare fiducia.

Condividi
Articolo precedente
Serie A: Atalanta e Palermo inguaiate nella lotta salvezza
Prossimo articolo
Moisander in rialzo, convince anche i tifosi