Crotone, Nicola: «Con la Samp partita chiave, preparata in modo maniacale»

nicola crotone
© foto www.imagephotoagency.it

Mister Nicola presenta Samp-Crotone: «L’abbiamo preparata in modo maniacale, i miei ragazzi sono maturati. L’avversario è tosto, ma possiamo farcela»

L’Empoli è riuscito a strappare i tre punti nella scorsa giornata contro la Fiorentina, ma il Crotone non si arrende e continua a credere nel sogno salvezza, anche se la matematica non aiuta. I rossoblu tenteranno il tutto e per tutto domenica contro la Sampdoria, come confermato dal mister Davide Nicola in conferenza stampa: «Oggi è stato uno dei più bei venerdì da quando alleno qui, perché ho visto una squadra prepararsi in modo maniacale. Abbiamo la possibilità di fare qualcosa di straordinario. Ho sempre detto che in alcuni momenti potevamo fare di più – ricorda il tecnico – altri nei quali si raccoglie meno di ciò che si semina. I giocatori si sono resi conto che curando i particolari si diventa più efficaci. Alcuni giocatori che nono avevano giocato con continuità adesso sono decisivi. La partita contro il Torino è stata molto importante per noi, non vogliamo mollare e restiamo convinti di potercela fare».

CONSAPEVOLEZZA – Se da un lato Nicola è ancora convinto delle capacità dei suoi, la Sampdoria è una delle formazioni che ha fatto meglio in questo girone di ritorno e in casa è davvero un cattivo cliente: «Riconosco le qualità degli avversari, la Sampdoria è decima e ha grandi giocatori, che adesso sono sulla bocca di tutti, ma noi sappiamo benissimo contro chi andiamo a giocare. Dobbiamo lottare contro tutto e tutti e soprattutto contro noi stessi, scendendo in campo con la massima umiltà. Possiamo stare in questa categoria. I giocatori sono maturati molto, vedremo se riusciremo a centrare la salvezza. Non dobbiamo mollare mai. Sarà una partita chiave – ha concluso il mister rossoblu – che ci può permettere di sfruttare un turno difficile per noi e per l’Empoli».

Condividi
Articolo precedente
NicchiLega Serie A, svolta epocale: sì alla tecnologia in campo
Prossimo articolo
rosi crotoneRosi avverte il Crotone: «Samp? Sarà più difficile che col Torino»