D’Angelo: «Buon primo tempo, con il raddoppio partita chiusa»

© foto www.imagephotoagency.it

Il pronostico della sfida tra Sampdoria e Bassano non è stato sovvertito, ma alla vigilia ci si aspettava una gara ben diversa da parte della formazione di Lega Pro che esce così dalla TIM Cup. Irresistibili la doppietta di Luis Muriel e il sigillo del croato Ante Budimir.

 

Il tecnico dei veneti Luca D’Angelo ha esordito così in conferenza nella sala stampa del “Ferraris“: «Abbiamo disputato un buon primo tempo e privo di differenze in campo rispetto alla Samp. Il rammarico più grande è quell’occasione sbagliata che ha portato al contropiede avversario e allo svantaggio. La partita si è chiusa con il raddoppio. Era fondamentale provare a metterli in difficoltà con una fase difensiva intensa e con un attacco cinico, ma non abbiamo saputo sfruttare ogni occasione. Lo spirito mostrato dai ragazzi è stato comunque positivo e propositivo».

Condividi
Articolo precedente
Il nuovo Muriel si presenta: «Non voglio ripetere gli errori commessi in passato»
Prossimo articolo
Giampaolo: «Bisognava fare la differenza e ci siamo riusciti»