Da 12 anni il Franchi è un tabù per la Sampdoria

© foto www.imagephotoagency.it

Era il 26 settembre del 2004, in un luminoso pomeriggio a Firenze la Sampdoria batté per due a zero la Fiorentina padrona di casa con i gol di Bazzani e Sacchetti. Da allora la Sampdoria non ha più vinto allo Stadio Artemio Franchi e la speranze è che i ragazzi di Vincenzo Montella possano interrompere questo digiuno che dura ormai dalla gestione Walter Alfredo Novellino. Domenica infatti in Serie A si gioca Fiorentina – Sampdoria.

In quattro delle ultime cinque stagioni la Fiorentina ha segnato due gol alla Samp nelle gare in casa, inoltre in rosa il Doria non ha molti giocatori che in carriera hanno sbancato Firenze, solo cinque: Viviano e Cassano una volta, Ranocchia e Dodô in due occasioni e Quagliarella in ben tre casi. Come riporta Il Secolo XIX la Sampdoria può esultare solo se dà uno sguardo alla vittima preferita di Cassano in carriera: è proprio la Fiorentina, contro cui ha segnato nove gol, dei quali quattro al Franchi.

Condividi
Articolo precedente
La Sampdoria valuta il futuro di Carbonero
Prossimo articolo
Solito dubbio sulla trequarti: in quattro per due maglie