Dario Vergassola: «Spero finisca 4-3 per la Samp, così si divertiranno tutti»

© foto www.imagephotoagency.it

Non solo giocatori, allenatori o ex: ad essere intervistato, questa volta, anche il comico e cantautore ligure Dario Vergassola, di fede dichiaratamente blucerchiata. Il classe ’57 si è così espresso sul match che andrà in scena domenica tra la sua squadra del cuore e la Fiorentina: «Innanzi tutto spero ci sia il sole – esordisce – perché sarò al Franchi come inviato per “Quelli che il calcio”. Io ovviamente di calcio non capisco nulla, vengo spesso chiamato da voi giornalisti perché sono omonimo di un ex calciatore di Serie A. Spero solo sia una bella partita».

Spezzino di nascita, tifoso del Doria, ma comunque molto legato al capoluogo toscano: «Certo, Firenze è una città fantastica: pensate che è proprio lì che ho fatto il mio primo vaccino quand’ero ragazzo. Adesso voi avete anche Renzi là: spero di vederlo allo stadio anche se lui domenica farà di certo il tifo per la Fiorentina. Sono certo che se i viola dovessero vincere, Renzi li farà tutti ministri – scherza – ormai c’è abituato».

Idolo dei tifosi blucerchiati, Vincenzo Montella non sta rendendo da allenatore così come rese da attaccante, e i risultati ottenuti per ora sono piuttosto deludenti: «Lo vedo un po’ in difficoltà perché la squadra non lo aiuta. Vincenzo però resta una brava persona, ha sempre partecipato ad eventi di beneficenza dove ero presente anche io e conservo di lui un bel ricordo». E su Cassano: «Anche lui sta attraversando un periodo non proprio positivo, lo vedo ingrassato: sta mangiando troppe burrate e troppo pesto. Dovrebbe darci un taglio».

Se sulle panchine del “Franchi” siederanno due allenatori dalle mentalità di gioco piuttosto simili, in tribuna ci saranno Ferrero e Della Valle, dirigenti che non sembrano neanche lontanamente paragonabili nel carattere: «Due presidenti totalmente opposti: il primo è tutto precisino, quasi “rinascimentale” per come si veste e si atteggia, l’altro molto più “cazzaro”. Penso che la vera sfida, più che sul campo, sarà tra loro due».

Prima di concludere, Vergassola azzarda un pronostico per domenica: «Spero 4-3 per la Samp. Così almeno vinciamo noi – conclude – ma almeno si divertono tutti perché ci saranno tante reti».

Condividi
Articolo precedente
Ag. Borja Valero: «Dichiarazioni di Montella? Malinteso, c’è reciproca riconoscenza»
Prossimo articolo
gobbiGobbi: «Vittoria contro la Samp prova di maturità»