Delneri senza rimpianti: «Zapata? Lo chiamavano scarpone, giusto non riprenderlo»

delneri udinese
© foto www.imagephotoagency.it

Gigi Delneri non rimpiange il passaggio di Zapata alla Sampdoria: «Volevano 25 milioni tra ingaggio e cartellino, e qua era definito uno scarpone»

L’Udinese ha perso alcune colonne portanti della rosa e i risultati si sono visti, con le prime due giornate di campionato chiuse a quota zero punti in classifica. C’è già chi esagera ed etichetta la squadra bianconera come prossima candidata per la Serie B, ma di certo l’inizio di stagione non è stato dei migliori. In panchina, però, c’è un esperto come Gigi Delneri, che non rimpiange nessun addio ma, anzi, appoggia la società in operazioni come quella di Duvan Zapata, che la famiglia Pozzo ha deciso di non trattenere in Friuli dopo il prestito biennale dal Napoli. Il colombiano, com’è noto, nell’ultimo giorno di calciomercato si è accasato alla Sampdoria, ma l’ex tecnico blucerchiato non si fa molti problemi: «Se al presidente chiedevano 25 milioni tra acquisto e ingaggio per confermare Zapata, che veniva spesso indicato come uno “scarpone” qui, che doveva fare? Non l’ha ripreso e ha fatto bene», ha tagliato corto Delneri.

La Sampdoria, però, era interessata anche a un’altra punta che ha vestito fino a pochi giorni fa la maglia bianconera. Cyril Thereau, che si è accasato alla Fiorentina dopo essere stato molto vicino ai blucerchiati: «Ho avallato io la scelta di rinunciare a Thereau, perché quando si costruisce una squadra di calcio non si può guardare al singolo. Si è partiti dal fatto che il francese poteva darci dei gol come nelle scorse stagioni senza pensare al miglioramento e al contributo dei compagni. In questo senso – ha dichiarato a Il Messaggero Veneto – vi dico che per me è meglio Maxi Lopez. Siamo arrivati al punto che prima supportavamo i suoi movimenti, poi li sopportavamo. Meglio salutarsi». Solo il tempo dirà se Delneri è nella ragione o nel torto, ma intanto due attaccanti di livello hanno detto addio e hanno rinforzato altre squadre.

Condividi
Articolo precedente
strinic sampdoriaStrinic, parla l’agente: «Giampaolo meglio di Sarri»
Prossimo articolo
viviano sampdoria convocatiViviano torna in campo? Per la Roma sono guai – VIDEO

2 Commenti