Diretta/Live – Serie A, Genoa-Sampdoria 2-3: il Derby è blucerchiato

© foto www.imagephotoagency.it

Come riiniziare l’anno nel migliore dei modi? Portandosi a casa la prima partita dell’anno, farlo poi nel Derby in trasferta in una delle sfide più belle degli ultimi 10 anni ha anche un sapore diverso, più buono. Gara dai due volti: nel primo tempo la Samp è perfetta, a inizio ripresa è ancora più spietata poi il Genoa si ritrova parzialmente e trova prima il 3-1 e poi il 3-2 sempre con Pavoletti, solo un incredibile Viviano impedisce al Grifone di trovare un incredibile 3-3, Samp che nel finale sfiora anche il 4-2 con Barreto che però trova la traversa. Il 2016 inizia così, con una Lanterna adornata, come al solito, di blucerchiato. Ora la testa alla Juventus per chiudere il girone di andata e proiettarsi alla seconda parte di stagione nel migliore dei modi.

TABELLINO

Genoa-Sampdoria 2-3

FORMAZIONI

Genoa (4-3-3): Perin, Ansaldi, De Maio, Izzo, Burdisso (C), Ntcham (Suso 1’st), Pavoletti, Lazovic (Gakpe 37’st), Dzemaili (Rigoni 1’st), Rincon, Laxalt.
A disposizione: Lamanna, Donnarumma, Gomes, Gakpe, Suso, Capel, Marchese, Pandev, Muñoz, Rigoni, Tachtsidis.
All: Giampiero Gasperini

Sampdoria (4-3-3): Viviano; De Silvestri (Cassani 36’pt), Moisander, Zukanovic, Regini; Barreto, Fernando, Soriano; Carbonero, Cassano (Muriel 30’st), Èder (Correa 14’st).
A disposizione: Puggioni, Cassani, Coda, Rodriguez, Correa, Pereira, Palombo, Lazaros, Krsticic, Muriel, Silvestre, Ivan.
All: Vincenzo Montella

Marcatori: Soriano 18’pt, Éder 39’pt, Soriano 4’st, Pavoletti 24’st, Pavoletti 35’st
Ammoniti: Izzo, Rigoni, Fernando, Ansaldi, Rincon, Pavoletti, Burdisso
Espulsi:

Arbitro: Valeri

DIRETTA (PREMI F5 PER AGGIORNARE LA PAGINA!)

49′ FINISCE QUI! VINCE LA SAMP COL BRIVIDO! 3-2 PER IL DORIA!

49′ TRAVERSA DI BARRETO! SAMP VICINA AL 4-2!

49′ Ultimo giro di lancette al Ferraris

48′ Giallo per Burdisso che stende Muriel 

45′ 4 i minuti di recupero, partiti adesso 

44′ BRIVIDI IN AREA BLUCERCHIATA! Batti e ribatti pazzesco, rischio autogol per Zukanovic ma è ancora Viviano a fermare tutto!

43′ OCCASIONE GENOA! Gakpe prova il tiro ma Viviano para!

38′ Ammonito Pavoletti che ha ostacolato Viviano sul rinvio

37′ Cambio nel Genoa: fuori Lazovic dentro Gakpe

35′ ANCORA GENOA, ANCORA PAVOLETTI, 3-2

33′ Muriel scappa a Rincon con un’eleganza pazzesca e va giù, giallo per il venezuelano

32′ Prima ripartenza di Muriel in velocità, ma viene murato al momento del tiro

30′ Cambio nel Doria: esce un sontuoso Cassano, entra Muriel 

29′ Laxalt crossa, Viviano esce e blocca

26′ Ammonito Fernando per aver rallentato le operazioni, giallo anche per Ansaldi

25′ OCCASIONISSIMA PER IL GENOA! Errore di Moisander pressato da tre uomini, palla per Lazovic che a tu per tu fallisce il possibile 2-3

24′ ACCORCIA LE DISTANZE IL GENOA CON PAVOLETTI, CHE STACCA DA CORNER E INFILA L’1-3

22′ Altro pallone magico di Cassano per Soriano che di pochissimo non riesce a infilarsi fra le maglie rossoblù

18′ Ammonito Rigoni per un fallo su Cassani

16′ Gioco ancora fermo a causa fumogeni dalla gradinata nord, questa volta lanciati a Viviano

15′ Ancora Suso, questa volta col sinistro piazzato: Viviano c’è

14′ Cambio nella Samp: esce un grandissimo Eder, entra Correa

13′ VIVIANO! MA CHE PARATA HA FATTO! SUPER INTERVENTO DEL NUMERO 2!

12′ SUSO! Gran botta dell’ex Milan, Viviano para in tuffo

10′ Copiosi i fischi del Ferraris rossoblù, Samp in controllo sull’ennesima chiusura di Eder, tornato in forma clamorosa

4′ SORIANOOOOOOOOOOOO! 3-0 SAMP! LA SUD ESPLODE! Altra magia di Cassano per il numero 21 che a tu per tu con Perin fa tris!

3′ Eder scappa ad Izzo che lo tira giù, primo giallo del match

2′ ANCORA SAMP! Eder stacca da corner, Perin para centralmente

1′ OCCASIONE SAMP! Cassano inventa nello stretto per Carbonero che trova il cross basso, De Maio devia e sfiora l’autogol, corner per la Samp

21.52 VIA ALLA RIPRESA!

21.51 Doppio cambio nel Genoa: entrano Rigoni e Suso al posto di Dzemaili e Ntcham

– Primo tempo elettrico al Ferraris dove la Samp si trova in vantaggio per 2-0 dopo 45 minuti di ottimo lavoro di squadra: attenzione in difesa, solida a centrocampo e letale in attacco. Il vantaggio è firmato da Soriano che da un’invenzione di Cassano e da un liscio di Burdisso trova l’angolino col destro al volo, il raddoppio è del solito Éder che da una ripartenza si trova il pallone sui piedi al centro dell’area e col destro punisce Perin. Polemiche nel lunghissimo recupero concesso da Valeri. Da uno scontro di gioco nel quale Rincon aveva avuto la peggio Cassano in possesso del pallone si ferma per permettere i soccorsi, De Maio gli ruba palla e rilancia l’azione che la Samp deve fermare con le cattive per non rischiare, dalla punizione i rossoblù sfiorano il 2-1 su deviazione della barriera. Ora altri 45 e più minuti di sfida, sarà tesa fino alla fine. 

51′ BRIVIDO NEL FINALE! LA PUNIZIONE DI LAZOVIC VIENE DEVIATA DALLA BARRIERA E SFIORA IL PALO! SQUADRE NEGLI SPOGLIATOI MA NON MANCHERÀ QUALCHE POLEMICA

50′ Minuto di follia in campo: scontro fra Rincon e Moisander, Cassano si ferma ma De Maio gli ruba palla e rilancia l’azione, la Samp la ferma con un fallo e Valeri ha concesso punizione

46′ Cassano recupera un ottimo pallone ma Barreto non riesce a ridarglielo bene, sfuma una preziosa ripartenza

45′ 6 i minuti di recupero nel primo tempo

44′ Corner guadagnato dalla Samp su un bell’inserimento di Regini

43′ Izzo strapazza Barreto, Valeri vede e fischia il fallo in attacco

42′ Punizione per il Genoa vicino al vertice destro dell’area doriana

39′ EDEEEEEEEEER! IL RADDOPPIO DELLA SAMP! DESTRO PIAZZATO DEL NUMERO 23, IMPRENDIBILE!

36′ Ecco il cambio: entra Cassani per De Silvestri, Samp nuovamente in 11 uomini 

35′ OCCASIONE GENOA! LAXALT ARRIVA AL TIRO MA VIVIANO DICE NO! 

33′ Problemi per De Silvestri, probabile il cambio per il numero 29

30′ Samp che si rende pericolosa con Cassano, il cross del barese è chiuso dalla retroguardia genoana

28′ Laxalt crossa, De Silvestri devia ma Viviano non riesce ad evitare il corner

25′ Tira forte lo svizzero ma centra in pieno Carbonero in faccia, palla fuori e colombiano a terra per la botta fortissima

24′ Punizione per il Genoa dai 25 metri circa per un fallo di Soriano su Dzemaili

23′ Carbonero scappa a Laxalt che deve stenderlo: punizione per il Doria ma ancora nessun cartellino da parte di Valeri

22′ Azione manovrata della Samp che arriva al tiro con De Silvestri: larghissimo

18′ SORIANOOOOOOOO! GOL DELLA SAMP! MAGIA DI CASSANO PER IL NUMERO 21 CHE AL VOLO INFILA PERIN! 1-0 DORIA!

16′ Genoa in avanti: Ansaldi mette un cross interessante per Pavoletti che però commette fallo su Moisander

14′ Ci prova Eder da corner ma alza troppo da posizione defilata

14′ ZUKANOVIC! Perin dice no alzando sulla traversa! 

12′ Numero di Éder che salta secco Ansaldi e viene steso al limite: punizione per il Doria da ottima posizione

12′ Il corner è uno schema che libera Éder al tiro, Lazovic lo mura all’ultimo istante, altro corner

11′ Corner per la Samp che sta iniziando a prendere la partita in mano

9′ Cassano fa da sponda per Barreto che cerca Éder, ma non lo trova

8′ OCCASIONE GENOA! Dal corner di Lazoviz stacca Pavoletti che sfiora il palo! 

7′ Lancio dalle retrovie per Laxalt, Carbonero lo controlla e lascia scorrere sul fondo

6′ Punizione per la Samp a metà campo conquistata da Cassano dopo una chiusura della difesa doriana su Pavoletti

5′ Campo libero anche dalla fitta nebbia che si è alzata, si può riprendere a giocare 

1′ Gioco subito fermo per dei fumogeni lanciati dalla gradinata nord

20.45 PARTITI! INIZIA IL DERBY DELLA LANTERNA!
 

20.42 Ecco le formazioni che scendono in campo, meravigliosa l’atmosfera al Ferraris con le coreografie delle tifoserie

– Poche sorprese dalle formazioni: Gasperini va con quelli a disposizione, Montella rinuncia a Silvestre al centro, ma conferma Cassano al centro dell’attacco

20.20 Buonasera a tutti e bentornati al Luigi Ferraris: squadre in campo per le ultime fasi del riscaldamento, il Derby è vicino

PREPARTITA

Le vacanze natalizie stanno giungendo al termine, un nuovo anno è iniziato, l’epifania è alle porte e con lei ritorna anche la Serie A, e ad aprire le danze del 2016 calcistico non poteva esserci che lei, la Samp, con una sfida davvero davvero importante. 110 fino ad ora le sfide ufficiali, ma nei bar, negli uffici, per strada, in ogni occasione in cui ci si può confrontare da quasi 70 anni ormai la numerazione tende ad infinito, benvenuti al Derby della Lanterna, la prima di un anno che si spera sia ancora migliore di quello passato.

Formazioni che tornano dalla sosta già con qualche nuovo innesto dal mercato: la Samp ha pescato dal mercato degli svincolati Ricky Alvarez che è ancora in attesa del transfer internazionale, mentre il Grifone ha sfruttato gli ottimi rapporti col Milan per dare a Gasperini un esterno per far ripartire il suo gioco sugli esterni che nelle ultime settimane è stato piuttosto rivedibile. Dal Palermo i rossoblù hanno anche acquistato Luca Rigoni, messo fuori rosa dai siciliani dopo la brutta sconfitta in Coppa Italia contro l’Alessandria e accusato insieme ad altri suoi compagni di scarso impegno, per lui quindi nuova vita a Genova. Classifica che però per entrambe non è bellissima: la Samp solo nell’ultima del 2015 è riuscita ad interrompere un digiuno di punti che durava da fine ottobre, Genoa che invece è in serie negativa da 4 partite, quelle che ha saltato fra espulsioni e squalifiche Leonardo Pavoletti, l’uomo squadra dei rossoblù: senza di lui il Grifone non sa vincere, ma fatica anche a costruire gioco, a tirare in porta e a rendersi veramente pericoloso per gli avversari. Inutile dire quanto questa sfida possa dare oltre che 3 punti importantissimi anche un’iniezione di morale capace di svoltare una stagione fin qui deludente.

PROBABILI FORMAZIONI

Passiamo alle possibili scelte dei due mister, a partire dai padroni di casa: Giampiero Gasperini dovrebbe optare per un 4-3-3 con Perin in porta, Izzo, De Maio, Burdisso e Ansaldi in difesa, Rincon, Dzemaili e Ntcham a metà campo e in avanti Lazovic e Laxalt faranno da supporto a Pavoletti.

Primo Derby per Vincenzo Montella che in queste settimane ha avuto modo di lavorare sia sulle gambe che sulla testa dei suoi: per questa sfida l’Aeroplanino dovrebbe optare a sua volta per un 4-3-3 con Viviano tra i pali, De Silvestri, Silvestre, Zukanovic e Regini in difesa, Ivan, Fernando e Soriano a metà campo e in avanti un tridente leggero formato da Carbonero, Éder e Antonio Cassano, con Muriel che dovrebbe partire dalla panchina ed entrare a gara in corso per sfruttare le sue doti da velocista.

Genoa (4-3-3): Perin; Izzo, Burdisso, De Maio, Ansaldi; Ntcham, Rincon, Dzemaili; Laxalt, Lazovic, Pavoletti.

Sampdoria (4-3-3): Viviano; De Silvestri, Silvestre, Zukanovic, Regini; Fernando, Ivan, Soriano; Carbonero, Cassano, Éder.

Condividi
Articolo precedente
Osti: «Eder e Soriano resteranno con noi. Cassano? Farà la differenza stasera»
Prossimo articolo
Pagelle Genoa-Samp 2-3: Cassano vede e provvede, finale da incubo per i centrali