Dodô in partenza a giugno, occhi su Strinic

© foto www.imagephotoagency.it

Quello del terzino sinistro, alla Sampdoria, è sempre stato un problema in questi ultimi anni. Se infatti a destra un padrone c’è, e risponde al nome di Lorenzo De Silvestri, sull’out mancino si sono succeduti, per limitarci agli ultimi due anni, Mesbah, Regini e Dodô. Se i primi due non hanno mai convinto, il terzino brasiliano classe ’92 è invece subito piaciuto ai tifosi e a Montella, che da gennaio gli ha sempre dato fiducia.

 

Ma a giugno il difensore farà ritorno all’Inter, che dovrà esercitare il riscatto obbligatorio dalla Roma per circa 9 milioni: impensabile dunque che i nerazzurri siano disposti a cederlo nuovamente in prestito gratuito. Ecco perchè, secondo Calciomercato.com, la Sampdoria si starebbe cautelando guardandosi attorno: uno dei nomi sulla lista sarebbe quello di Ivan Strinic, terzino croato classe ’87 in forza al Napoli ma chiuso in maglia azzurra da Ghoulam. Il difensore, in scadenza di contratto nel 2019, potrebbe essere un’idea per la fascia mancina blucerchiata nella prossima stagione.

Condividi
Articolo precedente
Eder SampdoriaLeicester campione. E quel rifiuto di Eder…
Prossimo articolo
Venerdì la presentazione a Roma del progetto “Casa Samp”