Dodô, sì alla Samp: da limare gli ultimi dettagli

© foto www.imagephotoagency.it

Nonostante l’arrivo praticamente ufficiale di Daniel Pavlovic, i movimenti in difesa per la Sampdoria non si fermano, anzi.

Negli ultimi giorni, prima della firma dell’ex Frosinone, la Sampdoria aveva strappato un accordo con l’Inter per il ritorno in blucerchiato di Dodô, un prestito biennale con obbligo di riscatto. Il brasiliano però non era convinto di un ritorno a Genova, su di lui si era interessato anche il Porto e l’opzione lusitana era più convincente. I portoghesi però sembrano essersi defilati e secondo quanto riportato da fcinternews, il terzino classe 1992 sembra essersi convinto della destinazione Samp, che però nel frattempo ha puntellato il reparto proprio con Pavlovic, ma nel calcio non si sa mai, meglio essere attrezzati per ogni evenienza.

I club sono al lavoro per ricostruire l’intesa, l’ultimo dettaglio è legato al pagamento del riscatto: trattandosi di un prestito biennale resta da capire se la Samp verserà i 4 milioni e mezzo concordati al termine della prima o della seconda stagione. In settimana dovrebbe arrivare l’intesa definitiva e Dodô potrà tornare ad essere, questa volta definitivamente, un giocatore del Doria. 

Condividi
Articolo precedente
Djuricic offerto alla Samp: è lui l’alternativa a Praet
Prossimo articolo
Cigarini, i dettagli del contratto