Ds Spal: «Io alla Samp? Sono concentrato sul lavoro qui»

© foto www.imagephotoagency.it

Dopo oltre vent’anni, al termine di questa stagione la Spal è riuscita nell’impresa di riconquistare la Serie B. Un traguardo storico per la società ferrarese, legata alla Sampdoria dal prestito di Alessandro De Vitis, ma anche dalle ultime voci che vorrebbero il giovane blucerchiato Karlo Lulic vicino all’approdo in biancoazzurro. Come se non bastasse, il direttore sportivo del club neo-promosso in cadetteria è Davide Vagnati, genovese e di fede sampdoriana che ha anche indossato la maglia blucerchiata nella stagione 1997/98, pur non scendendo in campo neanche una volta.

Ai taccuini de La Nuova Ferrara, Vagnati ha rilasciato alcune dichiarazioni riguardo al sogno di rivestire un giorno la carica di ds alla Samp: «Se preferisco la A con la Spal o trasferirmi al Doria? Non sogno molto. Sono come il presidente Mattioli: pratico. Vivo di cose reali, metto da parte le vittorie e i complimenti – spiega – sono più a mio agio nelle situazioni di difficoltà perchè ho l’equilibrio per gestire queste cose. Ora non penso alla serie A, tantomeno con altre squadre. Sono totalmente concentrato sul lavoro per dare altre soddisfazioni qui, affinchè la famiglia Colombarini possa continuare a sorridere. Come tutti. Non mi interessa altro».

Condividi
Articolo precedente
Zenga: «Ivan e Pereira faranno strada. Non firmerei più per un solo anno»
Prossimo articolo
Gruppo Val Trebbia, il 2 luglio la festa