Dusan Savic svela: «La Sampdoria mi voleva»

© foto www.imagephotoagency.it

Sono tanti i giovani che passano dal Torneo di Viareggio con la speranza di mettersi in mostra e approdare in qualche grande società europea. Molti ci riescono, altri no. E quest’ultimo caso riguarda specialmente Dusan Savic, esperto attaccante dello Zhetysu che in passato avrebbe potuto accasarsi alla Sampdoria o alla Fiorentina.

 

A impedire il suo trasferimento in Italia, il primordiale coronamento di una stagione che stava per maturare, è stata una esosa richiesta del club di appartenenza, il Belasica: «La mia squadra partecipava al Viareggio e segnai tre gol in tre partite. In quella occasione – ha svelato Savic al portale Prosportkz.kz –  il mio presidente riucì a vendere Goran Pandev, mentre io dovetti restare perché la società chiedeva troppo alle squadre che mi volevano. Dopo quelle prestazioni finii sui giornali e il mio nome fu accostato a Sampdoria, Fiorentina e perfino PSG, forse più una fantasia ma che comunque non scorderò mai».

 

 

 

Condividi
Articolo precedente
Segunda División: Campaña titolare contro l’Albacete
Prossimo articolo
eramoTrapani, Eramo: «Serie A? Vogliamo coronare il sogno»