Éder si confida con un amico: «Partirò: per la Sampdoria 13 milioni sono tanti»

© foto www.imagephotoagency.it

La strada di Èder e quella della Sampdoria sembrano ormai destinate a separarsi: l’attaccante, in blucerchiato dal 2012, saluterà presto Genova, in quello che pare ora configurarsi come un doloroso addio per il giocatore.

In una telefonata ad un amico, il bomber italo-brasiliano ha infatti confidato alcuni dettagli riguardo una partenza decisa dalla società di Corte Lambruschini, con il club di Ferrero che avrebbe valutato le offerte giunte molto difficili da rifiutare: «È stato bello vivere questi anni alla Sampdoria. Mi hanno impacchettato e la Samp ha accettato l’offerta del Leicester e dell’Inter, ma adesso devo decidere io cosa fare. Alla fine si farà: 13 milioni sono tanti, la società me l’ha detto. Se vado sarà l’ultimo giorno, comunque. In ogni caso niente ancora».

Condividi
Articolo precedente
Sky – L’Inter blocca Soriano per giugno
Prossimo articolo
Zukanovic-Roma, ci siamo: trattativa ai dettagli