Eder: «Testa alla Juve. Clausola di Soriano? Stavo solo scherzando»

© foto www.imagephotoagency.it

Dopo la gioia di sera nel Derby della Lanterna, Eder Citadin Martins è tornato a parlare ai microfoni di SampTV con la mente fredda, facendo le proprie riflessioni su questa importantissima vittoria: «Innanzitutto complimenti a tutta la squadra, perchè sapevamo che il Derby sarebbe stata una sfida tosta. Siamo veramente contenti di aver ottenuto questa vittoria e segnare in questa gara è sempre bello, ma ancora di più lo è aver ottenuto i tre punti, che sono la cosa più importante».

Lo zampino nel Derby ce lo deve mettere sempre, altrimenti non gli sembra neanche di giocarlo. Con tante giocate difensive che hanno dato una mano alla squadra e un gol realizzato, il brasiliano è stato fondamentale per ottenere questi tre punti, e sembra molto contento della sua prestazione: «Dalla tv ti accorgi di molte più cose, sul gol credo di essere stato bravo a stopparla invece che tirare di prima, perchè c’erano molti giocatori davanti e ho fatto bene a cercare l’angolino».

“Soriano? I 15 milioni della sua clausola ci farebbero comodo, così ci pagano lo stipendio”, questa la frase uscita ieri dalla sua bocca, ma il bomber blucerchiato smentisce ogni voce e fa notare che si è trattato solamente di una battuta: «Ma no, l’ho detto scherzando (ride, ndr), anzi, qua ci pagano tutti i mesi puntualmente e non c’è niente da dire, sono altre le società che non pagano gli stipendi. Era soltanto una battuta – precisa – e se qualcuno ci prova a destabilizzare con queste cose sbaglia, al presidente Ferrero posso solo dire grazie».

Un’ultima battuta sulla prossima partita contro la Juventus di Max Allegri, che oggi ha infilato l’ottava vittoria di fila: «Godiamoci il momento, ma subito testa alla Juve, perchè è la squadra che si giocherà lo scudetto insieme all’Inter, a mio parere. E’ da quattro anni che dimostra di essere una squadra tosta, difficile da affrontare. Noi arriveremo con l’entustiasmo giusto – conclude il numero 23 – ma dobbiamo prepararla bene fino a domenica perchè sarà complicata».

Condividi
Articolo precedente
Bogliasco – Ripresa a gruppi, nulla di grave per De Silvestri
Prossimo articolo
Allegri: «Siamo cresciuti molto, ecco la differenza con inizio stagione»