Éder: «Troppi errori, a Bologna per far punti»

© foto www.imagephotoagency.it

Il suo 12.o centro stagionale purtroppo non ha portato punti come avevano fatto gli 11 precedenti, ma anche ieri nonostante il grande sacrificio ha mostrato a tutti di che pasta è fatto, svettando di testa su due colossi come Albiol e Koulibaly per il gol del 3-2.

Ai microfoni di SampTV per commentare la sconfitta contro il Napoli è intervenuto il capocannoniere blucerchiato Éder, che si è confermato la seconda punta più prolifica del campionato al pari di Paulo Dybala: «C’è stata una buona reazione sul finire di primo tempo, quando abbiamo segnato il 2-1, poi siamo partiti bene nella ripresa ma l’espulsione ha cambiato un po’ la gara. Al di là dell’espulsione non dovevamo prendere quel gol 50 secondi dopo, ci ha tagliato le gambe, fossimo rimasti sul 2-1 avremmo potuto fare qualcosa di più. Ci è mancata la concentrazione, regaliamo le occasioni agli avversari: ci lavoreremo, la reazione però c’è stata, di fronte avevamo una squadra veramente forte. Bologna? Con l’arrivo di mister Donadoni stanno facendo bene, ma dobbiamo tornare a fare punti per la nostra classifica: la squadra c’è, ci penalizza la mancanza di attenzione e su questo miglioreremo».

Condividi
Articolo precedente
Ranocchia-Samp: oggi si chiude
Prossimo articolo
Éder, il Leicester rilancia