ESCLUSIVA – Tovalieri: «La Samp fu un’esperienza bellissima»

© foto www.imagephotoagency.it

Al Memorial Laura Nardoni, in provincia di Roma, la nostra redazione ha raggiunto Sandro Tovalieri, ex giocatore della Sampdoria, organizzatore della kermesse che vede sfidarsi le squadre Giovanissimi 2001. Tra queste anche la Sampdoria, che domani sfiderà il Barcellona. Tovalieri ha voluto ricordare i tempi trascorsi a Genova e commentare anche il futuro del calcio giovanile: «Si deve tornare ai fasti di una volta per dare più spazio al settore giovanile. Si prendono tanti stranieri non bravi e viene penalizzato un ragazzo giovane che può esplodere in società italiani, ma il calcio è fatto di queste cose e quindi bisogna accettarle con dispiacere. La Sampdoria? Un’esperienza bellissima, anche se durata poco: la squadra era molto competitiva, ho segnato anche una rete, la gente mi ha voluto bene per quei mesi. Poi con il cambio di allenatore ho spesso di giocare e sono passato ad un’altra squadra: ho un ricordo meraviglioso, però di quel periodo».

«Vedo bene la Sampdoria quest’anno: ieri ha trovato difficoltà perché c’era l’inferiorità numerica in un campo difficile, quale è Palermo. Possono fare un campionato tranquillo, senza problemi, d’altronde Mihajlovic l’anno scorso ha preso la squadra in corsa ed è riuscito ugualmente a fare bene».

Intervista a cura di Gabriele Anello

Condividi
Articolo precedente
ESCLUSIVA – ds Barletta: «Sampietro? Ha rifiutato 20 giorni fa»
Prossimo articolo
Di Marzio – Su Mesbah torna il Genoa, il terzino decide il suo futuro