EURO Under 21, fallimento totale dei blucerchiati: poker di addii

Under 21 EURO
© foto www.imagephotoagency.it

Nessun blucerchiato continua il cammino agli Europei Under 21: Linetty, Bruno Fernandes, Schick e Skriniar si fermano ai gironi

Nessun giocatore della Sampdoria ha ottenuto fortuna negli Europei Under 21. Il primo, in ordine di tempo, a lasciare la competizione è stato Karol Linetty, autore di buone prestazioni ma non in grado di dare del filo da torcere alle rivali. Nello stesso girone non può nulla nemmeno la Slovacchia di Milan Skriniar, che ha sperato fino all’ultimo nella qualificazione alla fase successiva nelle vesti di miglior seconda. Il Portogallo di Bruno Fernandes ha dovuto arrendersi alla supremazia della capolista Spagna, mentre la Repubblica Ceca di Patrik Schick ha commesso un enorme passo falso contro la Danimarca, che ne ha precluso il prosieguo del cammino.

Il riassunto delle partite dei blucerchiati

Polonia-Slovacchia 1-2 (16/06): Buona prestazione di Milan Skriniar, che nei minuti finali della gara indossa la fascia da capitano. Titolare e lottatore anche Karol Linetty, reo di aver sprecato a due passi dalla porta la rete del vantaggio.

Portogallo-Serbia 2-0 (17/06): Bruno Fernandes si dimostra il solito leader in campo con la fascia da capitano e si concede, all’88’, la rete del raddoppio che chiude i giochi. Ottimo l’inserimento in area sul filtrante di Renato Sanches e tocco con la punta del piede ad anticipare l’uscita di Milinkovic-Savic.

Germania-Repubblica Ceca 2-0 (18/06): Novanta minuti di delusione e rammarico per Patrik Schick, colpevole indiretto della sconfitta della sua nazionale contro i tedeschi. Propositivo in avanti, nella ripresa spreca due nitide occasioni da rete che avrebbero potuto riaprire l’incontro.

Slovacchia-Inghilterra 1-2 (19/06): Milan Skriniar non può sorridere a fine partita. Contro gli inglesi la beffa è dietro l’angolo: tenuto il pallino del gioco e il vantaggio per tutta la prima frazione, la Slovacchia si fa rimontare e può anche recriminare un calcio di rigore negato. Nel finale il centrale doriano si supera con una grande chiusura che evita il 3-1, ma non basta.

Polonia-Svezia 2-2 (19/06): Altri novanta minuti per Karol Linetty, ma la qualificazione al turno successivo è ormai compromessa. Buona prova, comunque, del centrocampista polacco.

Portogallo-Spagna 1-3 (20/06): Bruno Fernandes tenta numerose conclusioni dalla distanza, senza mai trovare la porta né essere incisivo per portare almeno un punto nelle casse dei lusitani. Il capitano rossoverde si fa poi ammonire ingenuamente e salterà per squalifica l’ultima partita del girone contro la Macedonia, fondamentale per sperare nel passaggio del turno.

Repubblica Ceca-Italia 3-1 (21/06): Patrik Schick e la sua Repubblica Ceca stendono l’Italia per 3-1, ma l’attaccante della Sampdoria non brilla particolarmente contro gli azzurrini.: con un bel colpo di testa propizia il gol dell’1-0, ma si limita a fare il compitino nel resto del match. Nella ripresa tenta invano un eurogol da centrocampo, notando Donnarumma fuori dai pali, poi viene sostituito a dieci minuti dal fischio finale. I cechi guadagnano tre punti importanti scavalcando in classifica l’Italia.

Inghilterra-Polonia 3-0 (22/06): Karol Linetty non brilla e saluta anzitempo la competizione. Adesso vacanze, poi testa alla prossima stagione con la maglia della Sampdoria.

Slovacchia-Svezia 3-0 (22/06): Milan Skriniar si dimostra una certezza in difesa, capace di guidare i compagni verso la vittoria e il secondo posto nel girone. Adesso la Slovacchia attende le restanti partite per poter qualificarsi come migliore seconda classificata.

Macedonia-Portogallo 2-4 (23/06): Bruno Fernandes non è sceso in campo, scontando così il turno di squalifica. Per lui ora le vacanze, perché i lusitani non si sono qualificati alla fase successiva come miglior seconda.

Repubblica Ceca-Danimarca 2-4 (24/06): Patrik Schick segna, ma non incide a tal punto da permettere la vittoria e il conseguente passaggio del turno della propria squadra.

La classifica di EURO Under 21

Gruppo A: Inghilterra 7; Slovacchia 6; Svezia 2; Polonia 1.

Gruppo B: Spagna 9; Portogallo 6; Serbia, Macedonia 1.

Gruppo C: Italia 6; Germania 6; Danimarca, Repubblica Ceca 3.

Qualificate

Migliore seconda

Il calendario completo di EURO Under 21

16/06 ore 20.45: Karol Linetty e Milan Skriniar in Polonia-Slovacchia
17/06 ore 18.00: Bruno Fernandes in Portogallo-Serbia
18/06 ore 18.00: Patrik Schick in Germania-Repubblica Ceca
19/06 ore 18.00: Milan Skriniar in Slovacchia-Inghilterra
19/06 ore 20.45: Karol Linetty in Polonia-Svezia
20/06 ore 20.45: Bruno Fernandes in Portogallo-Spagna
21/06 ore 18.00: Patrik Schick in Repubblica Ceca-Italia
22/06 ore 20.45: Milan Skriniar in Slovacchia-Svezia
22/06 ore 20.45: Karol Linetty in Inghilterra-Polonia
23/06 ore 20.45: Bruno Fernandes in Macedonia-Portogallo
24/06 ore 20.45: Patrik Schick in Repubblica Ceca-Danimarca

Condividi
Articolo precedente
Skriniar sampdoriaSkriniar-Inter, la conferma è… social!
Prossimo articolo
Il gioiello di Capezzi è Irene Simeone