Euro2016: in gol tre ex blucerchiati, oggi la Slovacchia di Skriniar

© foto www.imagephotoagency.it

Gli Europei sono una competizione meravigliosa, innanzitutto perché per i malati di calcio come noi, avere tre partite al giorno è quasi come fosse natale e poi perché può veramente accadere di tutto. Prendiamo la partita di ieri sera, l’Islanda più vicina alla Groenlandia che all’Europa ha fatto il suo esordio nella più importante competizione del vecchio continente, contro una squadra sicuramente più titolata, come il Portogallo dei campioni C.Ronaldo e Nani, ma è comunque riuscita a sfangarla, in maniera monumentale, portando a casa un pareggio non certo con favore dei pronostici. A siglare la rete una vecchia conoscenza blucerchiata, che non ha avuto molte fortune quando si trovava alla Sampdoria, Birkir Bjarnason. Un gol tra le altre cose di pregevole fattura che consegna un piccolo record sia a lui che alla sua nazionale. Primo gol in una competizione ufficiale.

Facendo una carrellata su questa prima settimana di scontri salta agli occhi una piccola curiosità: per ora sono andati a segno parecchi ex giocatori blucerchiati. Ha aperto le danze Mustafi con la Germania, poi ha segnato Pellè con per gli Azzurri e adesso l’Islandese contro il Portogallo. A questo punto non ci resta che aspettare oggi pomeriggio quando la Russia affronterà la Slovacchia di Skriniar, che non sia l’occasione di vederlo esordire in Euro2016 e magari emulare gli altri ex blucerchiati mettendo in rete un pallone per la sua Nazionale? E essendo lui ancora blucerchiato possiamo solo che augurarglielo.

Condividi
Articolo precedente
Enrico Mantovani: «Sampdoria di Ferrero? Ho dei dubbi»
Prossimo articolo
Campionato 2016/2017, procedure rinnovo della SampCard